aggressione. POLIZIOTTO FERITO ALLA TESTA E AL VOLTO CON UNA BOTTIGLIA

Le prime reazioni al grave fatto avvenuto stamani nel centro cittadino
Aggressione 1

MONTECATINI. Un grave fatto di ordine pubblico è avvenuto stamani verso le ore 11,30 in corso Roma. Un poliziotto in borghese, ispettore del Commissariato di Montecatini è rimasto ferito alla testa e al volto durante una aggressione subita mentre, da solo, è intervenuto per sedare una situazione di tensione verificatasi di fronte ad un negozio mentre due uomini di nazionalità romena cercavano di entrare, respinti dalle commesse.

Il poliziotto sarebbe stato colpito con una bottiglia da uno dei due rumeni.

Sul grave fatto registriamo alcune reazioni:

LA SOLIDARIETÀ DI FDI

Fratelli d’Italia esprime solidarietà al poliziotto coinvolto e denuncia ancora una volta la presenza in città di criminali stranieri di varia provenienza e più in generale di un numero imprecisato di persone nella migliore delle ipotesi nullafacenti che non ha alcun titolo per restare sul nostro territorio comunale e più in generale in Italia.

Speriamo a questo punto che la risposta del Ministero degli Interni sia esemplare e faccia piazza pulita una volta per tutte.

[fdi]

 FORZA ITALIA,  UNA SITUAZIONE INEQUIVOCABILMENTE FUORI CONTROLLO

Aggressione 2

La situazione a Montecatini è ormai inequivocabilmente fuori controllo. Questa mattina verso le ore 11 c’è stata l’ennesima aggressione in pieno centro da parte di immigrati in preda ai fumi dell’alcol. A subirne i danni è stato un nostro ispettore di polizia,  coraggiosamente, intervenuto per proteggere i cittadini dalla pericolosità dei due soggetti i quali come risposta l’hanno, in maniera vigliacca e criminale, colpito alla testa con una bottiglia di vino.

Come Forza Italia non possiamo che esprimere la nostra più completa solidarietà all’agente ferito, augurandogli una pronta guarigione.

Adesso però vogliamo sperare che la magistratura, prenda atto della pericolosità dei soggetti arrestati e li condanni in maniera pesante.

Vogliamo inoltre sperare che l’attuale amministrazione prenda atto che la storiella delle percezioni è finita da tempo e che i cittadini, anche nell’ultima tornata elettorale hanno bocciato in maniera netta la loro politica sulla sicurezza (sempre che ne abbiano una).

La città non può aspettare che sia terminato il nuovo commissariato di polizia per avere i rinforzi di cui abbiamo necessità immediatamente.

Non è nemmeno più ammissibile che gli immigrati rimangano sul nostro territorio cittadino senza che si controlli se ne hanno il titolo.

Le leggi per fare questi controlli ci sono , basterebbe applicarle.

Siamo inoltre ancora in attesa dell’assemblea partecipata sulla sicurezza, votata in consiglio comunale, ma ancora mai convocata.

Speriamo che anche questa non rimanga l’ennesima sparata elettorale rimangiata il giorno dopo alle elezioni.

Francesco Bentivegna — Federica Rastelli

Forza Italia – Montecatini Terme

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “aggressione. POLIZIOTTO FERITO ALLA TESTA E AL VOLTO CON UNA BOTTIGLIA

  1. Sull’aggressione interviene Casapound italia Valdinievole:

    “QUESTA FECCIA DEVE ESSERE ESPULSA SENSE SE E SENZA MA DAL TERRITORIO NAZIONALE”

    Ennesimo episodio di violenza e degrado a Montecatini con due rumeni ubriachi che hanno colpito al volto con una bottiglia un poliziotto in borghese.
    Questa feccia deve essere espulsa senza se e senza ma dal territorio Nazionale.

    Recuperare la sovranità politica ed economica vuol dire poter decidere autonomamente sull’immigrazione e poter investire fondi pubblici in sicurezza. Cosa che senza uscire da euro ed Ue non può essere fatta, costringendoci a subire quotidianamente questi soprusi.

Lascia un commento