ampliamento ospedale. IL CPAP CHIEDE UN INTERVENTO CHIARIFICATORE

Dopo le dichiarazioni di Andrea Martinelli (Sinistra Prato) secondo il comitato provinciale area pratese lo slittamento dei lavori sarebbe un serio guaio per la città e il territorio
Nuovo ospedale di Prato

PRATO. Abbiamo letto, con preoccupazione, le dichiarazioni del segretario Leu di Prato Andrea Martinelli, circa il possibile slittamento dei finanziamenti per la nuova ed indispensabile costruzione della palazzina dell’Ospedale S. Stefano per aumentare e rendere, quasi sufficiente, il numero dei posti letto .

Si parla addirittura di cinque anni di ritardo , fatto che, aggiunto ai circa tre anni necessari per la costruzione, renderebbe disponibile l’edificio fra circa otto anni.

Non ci siamo!

Ma abbiamo presente che stiamo parlando della salute dei cittadini!

Speriamo che le notizie riportate non siano confermate altrimenti sarebbero seri guai per la città ed il territorio tutto.

Chiediamo un intervento chiarificatore da parte dei nostri rappresentanti amministrativi e politici.

Comitato provinciale area pratese

ampliamento ospedale. SINISTRA ITALIANA: A QUANDO L’AVVIO DEI LAVORI?

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento