canto al balì. NESSUN INVITO PER IL SINDACO DIEGO PETRUCCI

Nella puntata odierna su Tvl si parlava del collegamento Doganaccia-Corno alle Scale"
Canto al Bal’

ABETONE CUTIGLIANO. Ci provoca sconcerto e grande senso di perplessità la mancata convocazione a partecipare alla trasmissione “Canto al Balì” su Tvl da parte del sindaco di Abetone Cutigliano Diego Petrucci, con argomento il collegamento “Doganaccia — Corno alle Scale”.

Nella trasmissione sono intervenuti il Sindaco di San Marcello Piteglio, Luca Marmo, alcuni imprenditori locali di Cutigliano e Doganaccia e Federico Pagliai in qualità di amante della montagna.

Ecco la prima domanda che un cittadino che guarda questa trasmissione si pone: “ma il Sindaco di Abetone Cutigliano, come mai non è presente?”.

La risposta la scriviamo di seguito: “Non è stato invitato”.

Ci chiediamo perché. Forse la presenza del Sindaco era una presenza scomoda?

Diego Petrucci

Forse faceva male far sentire l’opinione del primo cittadino, che avrebbe spiegato senza se e senza ma, che la sua amministrazione ha fatto tutti gli atti burocratici amministrativi a favore di questo collegamento? Forse con la presenza del Sindaco si sarebbe palesato il buon governo del territorio che questa amministrazione sta eseguendo? Oppure non è stato invitato per creare una trasmissione “pilota” a senso unico?

Bene, come amministrazione ci sentiamo defraudati di un diritto istituzionale dovuto: essere invitati a un tavolo, seppur televisivo, dove si parla di un’infrastruttura che avrebbe un peso importante sul nostro territorio, perché siamo amministratori del Comune nel quale dovrebbe sorgere tale impianto, non abbiamo ostacolato in alcun modo che esso si realizzi, abbiamo solo sollevato perplessità e dubbi in merito a una fattibilità senza studi concreti.

Forse il riflettere sul bene o sul disagio che un’infrastruttura del genere può provocare a un piccolo borgo come Cutigliano e ai suoi cittadini, può essere tacciata di negligenza?

Non crediamo che questo sia un comportamento corretto e ciò ci lascia molto sorpresi e nella nebbia dei dubbi, affiora un pensiero, cioè un piano politico ben preciso e ben delineato per screditare questa amministrazione che nulla ha fatto, se non il bene dei suoi cittadini e creare tutte le carte in regola per la realizzazione di questo collegamento.

Il capogruppo di maggioranza

Andrea Tonarelli

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento