chiesina. AGGREDITO DAL BRANCO FUORI DAL PARCO

L'episodio è avvenuto stanotte in via Filippo Turati.
Aggressione (repertorio)

CHIESINA UZZANESE. Un uomo, N. V, residente a Lucca, è stato aggredito, senza motivo, stanotte attorno alle 1,45 in via Filippo Turati a Chiesina Uzzanese da un gruppo di giovani uscito all’improvviso dal parco giochi.

Era stato appena riaccompagnato alla macchina dalla sua compagna dopo una serata trascorsa al karaoke con gli amici. Aggredito è stato colpito con un pugno al naso procurandosi un trauma nasale con spostamento dell’osso nasale, come riscontrato poi al Pronto Soccorso.

Lui stesso sulla sua pagina Facebook racconta quanto accaduto. “Ho preso la mia auto (parcheggiata nelle vicinanze della sede della Pubblica Assistenza, ndr) e mi sono fermato sulla destra a cercare l’accendino che mi era caduto a fianco dello sportello della guida. Ho aperto lo sportello per cercarlo e nel parco c’era un gruppo di balordi, molto giovani, che prima mi hanno urlato contro e poi dopo che avevo risposto si sono scagliati contro di me.

La sede della Pubblica Assistenza di Chiesina Uzzanese

Uno mi ha sferrato un cazzotto nel naso mentre stavo dicendo a loro di calmarsi e che lo sportello lo avevo aperto per cercare una cosa mia..”.

Secondo il racconto dell’uomo gli aggressori erano “molto eccitati e nervosi”, così da pensare a persone in preda ad alcool e sostanze stupefacenti. L’uomo ha sporto denuncia su quanto successo. Pare che l’episodio sia stato ripreso anche dalle telecamere di sorveglianza e che siano in corso le indagini per risalire agli autori.

“Intanto  — conclude — mi dovrò sicuramente operare per far tornare in asso il naso e i responsabili saranno sicuramente riconosciuti. Come è possibile che sia stato aggredito mentre mi trovavo nella mia macchina con la cintura allacciata…Ci vuole più vigilanza da parte delle forze del ordine perchè in quel parco di notte c’è di tutto e di più”.

[Andrea Balli]

aggressione. IL COMUNE DI CHIESINA PRONTO A COSTITUIRSI PARTE CIVILE

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “chiesina. AGGREDITO DAL BRANCO FUORI DAL PARCO

Lascia un commento