“DA UN CAPO ALL’ALTRO”, INAUGURAZIONE MOSTRA

Appuntamento alle 18 negli spazi de “Le Stanze” in via Curtatone e Montanara. Per l'occasione sarà riaperto uno spazio caro ai pistoiesi, chiuso dagli inizi del 2000. L'iniziativa è di Comune e Funaro nell'ambito di Pistoia Capitale Italiana della Cultura
Da un capo all’altro. 1

PISTOIA. Sarà inaugurata oggi, giovedì 7 dicembre, alle 18 negli spazi de Le Stanze in via Curtatone e Montanara 14 la mostra Da un Capo all’Altro, che potrà essere visitata fino al 7 gennaio. Sarà presente un rappresentante dell’Amministrazione. Per i pistoiesi, e non solo, si tratta di un’importante occasione per visitare, oltre alla mostra, anche gli spazi di questo palazzo (oggi di proprietà privata), chiuso al pubblico dagli inizi del 2000. Questo edificio è stato anche la sede dell’Accademia degli Armonici, circolo ricreativo per nobili e intellettuali, fondato nel 1785.

Da un Capo all’Altro è una mostra interattiva dedicata al viaggio ma è anche un gioco: il pubblico è chiamato ad attraversare “arcipelaghi” fatti di comodini, cassettiere e armadi che custodiscono più di trecento abiti blu donati dalle persone. Quattro sono gli arcipelaghi-mobili da attraversare e ognuno è dedicato a una fase del viaggio: da lontano, corpo a corpo con i luoghi, la risacca del ricordo, la comprensione. Per poter passare da un arcipelago all’altro bisogna aprire ante e cassetti e, leggendo le etichette che li accompagnano, interagire con gli abiti in essi custoditi, per vivere stupori, piccole meraviglie e accedere a micro-mondi poetici che raccontano la bellezza dell’Altro e dell’Altrove. Alla fine del percorso i viaggiatori potranno timbrare la propria carta di viaggio che verrà fornita all’ingresso.

Il progetto è curato da “La luna al guinzaglio” di Potenza ed è presentato da Comune di Pistoia e Funaro nell’ambito di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, in coproduzione con Fondazione Matera Basilicata 2019, ente incaricato di curare Matera Capitale Europea della Cultura 2019, e in collaborazione con il Polo Museale Regionale della Basilicata.

Da un capo all’altro. 2

La mostra, attraverso le nuove tecnologie, offre altri spunti. Ciò sarà possibile grazie a una app, che dà accesso a contenuti speciali denominati “Scampoli di Scienza e Geografia”. Puntando il proprio smartphone su alcuni abiti e inquadrando le costellazioni ricamate su di essi, è possibile fare un viaggio nel mondo attraverso le parti del corpo e sotto un cielo di costellazioni immaginarie dedicate a oggetti quotidiani: l’abito con la “costellazione della collana” racconta, ad esempio, come è fatto e a cosa serve il collo e ci porta poi in Thailandia tra le donne Kaian, la “costellazione del pallone” racconta curiosità sui muscoli delle gambe facendo viaggiare il visitatore nell’antica Grecia e i suoi Giochi Olimpici.

La mostra Da un Capo all’Altro è l’esito di un percorso che, partendo dai grandi temi del dossier di candidatura di Matera 2019, ha voluto esplorare argomenti universali come il viaggio, ma anche difficili come quelli dell’emigrazione. La strategia di Matera 2019 mira non solo a offrire opportunità alla scena creativa lucana per costruire contenuti inediti e attrarre nuovo pubblico, ma anche consentire una dinamica di export culturale del tutto originale per il nostro Paese. La scelta di Pistoia di ospitare la mostra Da un Capo all’Altro, nell’ambito delle iniziative legate a Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, sostiene questo intento e alimenta la sinergia tra città che puntano sulla cultura come elemento centrale di sviluppo.

Mostra Da un Capo all’Altro.

Aperta dal 7 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018 negli spazi de Le Stanze – Via Curtatone e Montanara 14, Pistoia.

Orari da martedì a venerdì 16.30 – 19.30; sabato e festivi 10.00 – 13.00 e 16.30 – 19.30.

Chiuso il lunedì e 23, 27 dicembre e 1 gennaio. Per adulti e bambini a partire da 4.

Ingresso libero.

Per info e prenotazioni: 347-9315416.

[puggelli – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento