EMILY WAHBY È CAMPIONESSA ITALIANA WAKO PRO

Ieri, 11 febbraio, al Grand prix di Rieti, l’atleta montemurlese ha vinto il titolo italiano di full contact
Nella foto Emily Whaby a sinistra con il suo allenatore, Francesco Mazzoni e l’avversaria, Veronica Mangione

MONTEMURLO. Nuova importante conferma per Emily Wahby, l’atleta montemurlese, già campionessa mondiale ed europea di Muay Thai, ieri, 11 febbraio al “Grand Prix Rieti” si è laureata campionessa italiana “Wako Pro Full Conctact”.

 In questa grande ed importante cornice di sport a livello nazionale, Emily ha fatto il suo esordio nel “Full Contact” ed ha superato la prova a pieni titoli.

L’avversaria, Veronica Mangione del team Liberati di Roma , nonostante fosse molto più esperta in questa disciplina, nulla ha potuto contro la Wahby. Fin dal primo round è stata chiara la superiorità della montemurlese, che si è presentata alla prova molto preparata tecnicamente e mentalmente ed è riuscita subito a tenere testa alla sua avversaria.

Con il passare delle riprese, ben sette, Emily ha preso piena confidenza con la tecnica ed ha messo a segno colpi importanti lavorando molto bene con le braccia e con le gambe. Alla fine, con un giudizio unanime, la giuria non ha che potuto incoronare Emily Wahby campionessa Italiana Wako Pro.

« Non avevamo dubbi sul valore della nostra campionessa — ha commentato l’assessore allo sport, Giuseppe Forastiero — Un’altra conferma che da merito al grande lavoro e alla determinazione di Emily. Ancora tanti complimenti per il raggiungimento di questo nuovo importante traguardo».

 Il “Grand Prix Rieti”, al quale ha preso parte Emily Wahby, è la manifestazione sportiva di kickboxing, targata Fikbms, Dsa, Coni con “Lega Pro Italia”, ramo promozionale della Federazione Italiana Kickboxing, Muay Thai, Savate, Shoot Boxe e SambGrande.

[masi — comune di montemurlo]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento