IL CONSORZIO VINO CHIANTI TORNA DA PROTAGONISTA ALLA PROWEIN DI DÜSSELDORF

Presente con 34 aziende associate e 150 etichette. Il Presidente Giovanni Busi: “Pronti ad affrontare una delle manifestazioni più importanti del settore”
Il logo ProWein 2018

FIRENZE. Il Consorzio Vino Chianti torna in Germania, a Düsseldorf, per la nuova edizione di Prowein, la più importante fiera tedesca dedicata al settore vinicolo in programma dal 18 al 20 marzo.

Con 34 aziende toscane associate e 150 etichette assortite di Chianti, Superiore, Riserva e Vin Santo del Chianti, il Consorzio rafforza la sua presenza all’interno di un evento prestigioso e atteso.

Prowein International Trade Fair for Wines and Spirits è infatti un appuntamento tra i più importanti a livello mondiale, aperto solo ad un pubblico specializzato, che attira migliaia di addetti ai lavori da ogni parte del mondo: nella scorsa edizione erano 6.600 gli espositori, espressione dei 300 territori di produzione di 60 paesi, e 58.500 i visitatori specializzati provenienti soprattutto, oltre che dalla Germania, da America, Asia, Est Europa, Francia, Scandinavia, UK.

Giovanni Busi

“Il Consorzio Chianti è pronto ad affrontare una delle manifestazioni più importanti del settore, ancora con più motivazione dopo il successo di Chianti Lovers e degli eventi in giro per il mondo, come a Cuba — commenta Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti — Il rapporto con il mercato tedesco è ottimo, il più importante all’interno dell’Unione Europea, con esportazioni che raggiungono la quota del 30%.

Questa nuova edizione di Prowein rafforzerà ancora di più la nostra presenza all’interno del paese e accrescerà il prestigio delle nostre etichette a livello mondiale”.

[d’acunto — gallitorrini]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento