l’evento. INAUGURATI GLI SPECIAL OLYMPICS DI MONTECATINI

All'Ippodromo Snai Sesana oltre 3 mila atleti disabili alla Cerimonia di Apertura dei Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, giunti alla XXXIV edizione
Special Olimpics, cerimonia inaugurale (da Facebook)

MONTECATINI. Ieri sera all’Ippodromo Snai Sesana ha preso il via ufficialmente la XXXIV edizione dei Giochi nazionali estivi Special Olympics.

Una serata davvero emozionante che in una atmosfera magica fatta di musica e colori ha visto sfilare gli oltre 3 mila atleti da oggi impegnati in 18 diverse discipline agonistiche. Nell’anno del 50esimo anniversario del programma sportivo internazionale dedicato alle persone con disabilità intellettive nel mondo la serata di ieri ha avuto come protagonista la voce di Syria e di Lorenzo Baglioni e insieme ai momenti protocollari uno spazio di spettacolo con giochi di luce, mongolfiere e colori.

La torcia olimpica

Grandi emozioni anche durante la gioiosa sfilata delle 177 delegazioni provenienti da ogni regione d’Italia a cui è seguito il saluto da parte delle autorità e l’ingresso delle bandiere europea, italiana e di Special Olympic.

Il momento più atteso è stato sicuramente l’ingresso della torcia olimpica, scortata dalle forze dell’ordine e da Enrico Cerruti, atleta che ai prossimi Giochi Mondiali Special Olympics ad Abu Dhabi nel 2019 gareggerà nella Maratona.

È stato lo stesso Cerruti ad accendere il tripode, simbolo dell’inizio dell’evento di Special Olympics Italia. Eugenio Natale ha poi pronunciato il giuramento dall’atleta Special Olympics: “Che io possa vincere ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”.

Oggi, primo giorno di gare, tradizionali e unificate: gli atleti si  stanno confrontando nelle competizioni di atletica leggera, badminton, bocce, bowling, calcio a 5, canottaggio, dragon boat, equitazione, ginnastica artistica e ritmica, indoor rowing, golf, nuoto, pallacanestro, pallavolo unificata, rugby, tennis e tennis tavolo.

Parallelamente alle gare oggi, il Palaterme, ospita esibizioni di Young Athletes Program, “programma innovativo di gioco e attività motoria per bambini piccoli con disabilità intellettiva, per introdurli – si legge in una nota – al mondo del movimento prima di poter entrare a far parte, all’età di 8 anni, delle attività sportive tradizionali e/o unificate di Special Olympics”.

Domani, sempre al Palaterme, dalle 10 sono invece in programma esibizioni di Motor Activities Training Program (Matp) rivolte a persone, bambini, giovani ed adulti con disabilità intellettive gravi e gravissime.

E sempre oggi hanno preso il via i Programmi Salute, con un’area totalmente dedicata al benessere fisico ed alla prevenzione. La festa di chiusura, prevista per le 21 dell’8 giugno, si terrà presso il Villaggio Olimpico – Parco delle Terme Excelsior.

I Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Montecatini e Valdinievole sono realizzati grazie al sostegno del Ministero per lo Sport, della Regione Toscana, del Comune di Montecatini Terme.

[Andrea Balli]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento