MA CHISSÀ COME VOTERÒ STAMATTINA…

«Se mi sveglio “normale”, cacchio, voto Alessandro Tomasi»

“L’ironia è uno sviluppo anormale che, come quella del fegato delle oche di Strasburgo, finisce per uccidere l’individuo” (Kierkegaard)

Il video della contestazione

PISTOIA. Il video scherzoso sul Berti-nullam pubblicato sul nostro facebook ha scatenato un putiferio e la reazione ufficiale dei piddini [vedi].

Lasciamo l’interpretazione di questo dissennato comunicato ufficiale alla falange degli intellettuali amici del burro che, come allora “votarono” i loro padri putativi l’assassinio del Commissario Calabresi, oggi sentono la seggiolina vacillare per volontà di popolo e, autoproclamandosi intellettuali, appoggiano (niente a che vedere con l’Ultimo Tango a Parigi) il Berti-nullam e la sua prosopopea stupida, talmente stupida, da rinfacciare gli euro dati a quelli in pantaloncini che corrono dietro ad un pallone, salvo poi chiedere scusa (Orazio Ferrari, to lo hanno raccontato?).

Sto scrivendo queste brevi ed insulse note in momento di silenzio elettorale; poiché i piddini, come loro costume, hanno violato i patti lo faccio anch’io.

Io che voterò dopo venti anni Berti-nullam perché sono un masochista ed amico dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, quella associazione amica del mio amico Moranino.

Ma se mi sveglio “normale”, cacchio, voto Alessandro Tomasi.

Felice De Matteis

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento