“MARATONINA CITTÀ DI PISTOIA”, DOMENICA LA 31ESIMA EDIZIONE

Starter di eccezione l'atleta Letizia Baria che parteciperà ai prossimi campionati mondiali paraolimpici di scherma. Si prevede la partecipazione di quasi 2.000 runners
Maratonina 2018, la conferenza stampa

PISTOIA. È tutto pronto per la 31° edizione della Maratonina Città di Pistoia in programma domenica 18 marzo, la competizione podistica alla quale parteciperanno quasi 2.000 runners da tutta Italia. Ad aprire la competizione sarà la giovane atleta diversamente abile Letizia Baria, che parteciperà ai prossimi campionati mondiali paraolimpici di scherma.

Tra le novità di questa edizione della Maratonina una marcia per bambini, accompagnati dai loro  genitori, e la presenza del clown Mammolo a intrattenerli e divertili lungo il percorso, che partirà dalla sede di Confartigianato, in via Fermi, per poi proseguire lungo viale Arcadia, Porta San Marco, via Cavallerizza fino a arrivare in piazza del Duomo.

La Maratonina Città di Pistoia, corsa nazionale Fidal e gara competitiva nazionale Uisp, è organizzata dal gruppo podistico Cai Pistoia e dall’organizzazione “We Love” con la co-promozione dell’assessorato allo sport del Comune di Pistoia.

“La Maratonina Città di Pistoia – sottolinea l’assessore allo sport Gabriele Magni – è alla sua 31° edizione. Si tratta di un patrimonio della città nato dalla passione degli organizzatori che in ogni edizione danno il meglio affinché l’evento si svolga nel migliore dei modi. Quest’anno abbiamo chiesto loro un ulteriore sforzo per trovare una formula che garantisca la sicurezza di tutti, atleti in primis, e che sarà riproposta il prossimo anno in modo più snello. La sicurezza è un tema importante e deve essere sempre garantita al 100%. Gli organizzatori hanno dato piena disponibilità, come anche il Comune, per raggiungere questo risultato. Gli amici podisti che verranno a correre sui nostri territori potranno, quindi, godere della bellezza di Pistoia in piena sicurezza”.

La gara partirà da via Fermi, davanti alla sede di Confartigianato, alle 9.30 (il ritrovo dei partecipanti è previsto alle 7.30).  L’iscrizione costa 25 euro per la gara competitiva, 6 euro per la gara ludico motoria. Sono disponibili, inoltre, 100 cartellini per chi desidera partecipare alla gara non competitiva (costo di 2 euro).

Il percorso. La maratonina competitiva si correrà su una distanza di km 21,097 mentre il percorso non competitivo si svolgerà su tragitti ridotti rispettivamente di km 10 e 3.

Per la Maratonina competitiva sono previsti due giri di un percorso che comprende: via Fermi, viale Arcadia, via Traversa, viale Matteotti, viale Italia, viale Marini, via del Villone, via dei Pappagalli, via dei Macelli, viale Matteotti, via degli Armeni, piazza del Carmine, via delle Pappe, via Pacini, via Palestro, via Cavour, via Roma, piazza del Duomo, via degli Orafi, via Curtatone e Montanara, via Buozzi, piazza San Francesco, Corso Gramsci (ristoro), via della Costituzione, via della Pace, piazza Treviso, via delle Mura Urbane, via Carratica, via Campo Marzio, piazza della Resistenza, viale Arcadia, via Fermi, via Cellini, via Ferraris, via Galilei, via Ungaretti (ristoro), viale Fermi. Stesso percorso, ma limitato a un solo giro, per la Maratonina non competitiva e il fit-walking.

La trentunesima edizione della maratonina sarà ricca di premi. Le premiazioni si terranno subito dopo la gara, intorno alle 11.30, davanti alla sede di Confartigianato. I vincitori riceveranno premi in denaro, articoli sportivi o prodotti alimentari. Sono previsti 100 premi per la categoria assoluta uomini, 40 per la categoria assoluta donne, 10 per la categoria ladies, 50 per i veterani A, 20 per i veterani B, 10 per i veterani Oro e 6 per la categoria diversamente abili. E’ previsto un bonus di 100 euro per chi migliorerà il record della categoria assoluti maschile e assoluti femminile. I primi 5 arrivati verranno messi in classifica secondo l’ordine di arrivo generale a prescindere dalla propria categoria di appartenenza, senza cumulo dei premi di categoria.

A tutto questo si aggiunge il terzo Trofeo ANCoS (ente no profit di promozione sportiva nazionale della Confartigianato). Per partecipare è necessario avere la relativa tessera associativa, rilasciata gratuitamente dall’organizzazione. In questo caso verranno assegnati ulteriori premi per i primi 3 arrivati di ogni categoria.

Le categorie in gara sono; assoluti uomini e donne (fino a 49 anni), ladies (donne oltre i 50 anni), categoria veterani A (uomini dai 50 ai 59 anni), categoria veterani B (uomini dai 60 ai 69), categoria veterani Oro (uomini oltre i 70 anni) e i disabili nelle categorie A e B, per i quali l’iscrizione è gratuita.

Rifornimenti. Lungo il percorso saranno previsti quattro rifornimenti (due per ogni giro), più un ristoro finale, anche con prodotti senza glutine, a cura dell’Associazione Italiana Celiaci Toscana onlus.

Cronometraggio. A ogni concorrente verrà consegnato un chip, da restituire al ritiro del pacco gara. Si tratta di un sensore in grado di registrare il tempo effettivamente impiegato da ogni atleta per compiere il percorso, dal momento in cui supera la linea di partenza a quando oltrepassa quella di arrivo. Tempi e classifiche saranno disponibili in tempo reale dopo la gara.

La Maratonina si terrà anche in caso di pioggia.

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare i numeri 3336320864 (Adscost), 0573774636 (MondoCorsa) e 3291538514 oppure visitare il sito www.podismocai.it.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento