montecatini. “BIKE SHARING SPRECO INAUDITO, REGIONE FACCIA CHIAREZZA”

Interrogazione di Giovanni Donzelli (Fdi) sul finanziamento da 600 mila euro: “Soldi buttati”
Giovanni Donzelli

FIRENZE – MONTECATINI. “Con quale criterio il progetto Montecatini in Bici’è stato finanziato dalla Regione Toscana? Perché le bici, già consegnate, vennero sostituite dopo appena tre settimane dall’inizio del servizio? Perché dopo il rilascio dell’attestato di regolare esecuzione il servizio non ha mai funzionato come avrebbe dovuto?”.

Sono alcune delle domande poste nell’interrogazione presentata in Consiglio regionale della Toscana dal capogruppo di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli. L’amministrazione regionale, a due mesi dalla presentazione dell’atto, non ha ancora risposto.

“È una vicenda che lascia più di un dubbio — sottolinea Donzelli — perché il servizio non è mai entrato effettivamente a regime e soprattutto per lo spreco di risorse pubbliche che ha provocato. Pochi mesi dopo la consegna delle bici la società che aveva vinto il bando, la Move your life, è stata messa in liquidazione: non possiamo accettare che 600 mila euro di finanziamento per portare il bike sharing a Montecatini siano stati sprecati senza una spiegazione e senza capire chi siano i responsabili di questo fallimento a danno dei cittadini.

Si tratta di una grave mancanza da parte delle istituzioni che dovevano vigilare sull’osservanza del contratto e che invece è stato completamente eluso — conclude Donzelli — la Regione risponda e faccia chiarezza a tutela del denaro dei cittadini”.

[duccio tronci]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento