montecatini. GUARDIA DI FINANZA, IL SALUTO DEL SINDACO AL MAGGIORE DE GREGORIO

Giuseppe Bellandi: "Con lui avviati i controlli su affitti e residenze in sinergia con la Polizia Municipale"
Luigi De Gregorio

MONTECATINI. Dopo cinque anni di onorato servizio il Maggiore della Guardia di Finanza Luigi De Gregorio lascia Montecatini per raggiungere Ragusa, la nuova sede del suo Comando. È arrivato da Capitano, riparte da Maggiore: “Sono sicuro che è solo una tappa di una carriera più che meritata”, dice il sindaco Bellandi.

“Il tempo che ha passato a Montecatini ci ha fatto conoscere una persona appassionata del proprio lavoro, sempre al servizio dei cittadini: il Maggiore da subito si è inserito nel ruolo ma anche nel tessuto sociale cittadino.

I suoi uomini hanno lavorato in questi anni e continueranno a lavorare per la nostra sicurezza raggiungendo notevoli risultati nella fondamentale lotta contro le irregolarità economico-finanziarie in collaborazione con tutte le altre forze dell’ordine”, prosegue il sindaco.

Il “nostro” Maggiore è stato per il Comune fonte preziosa di informazioni e consigli importanti anche per la giornaliera attività amministrativa.

Con la polizia municipale è stato attivato nel corso degli anni un controllo sui contratti di affitto e sulle residenze, mattone fondamentale per la tranquillità della nostra comunità, un costante lavoro che prosegue senza sosta per scovare e reprimere situazioni di illegalità.

Guardia di Finanza

Lo spostamento della Caserma nella prestigiosa sede di corso Roma, lo scorso ottobre, è stata la ciliegina sulla torta di questo splendido percorso, festeggiata alla presenza del Generale della Gdf, il comandante nazionale Giorgio Toschi, e del colonnello Tudisco, comandante provinciale”, prosegue il primo cittadino.

“Il lavoro dell’amministrazione comunale del resto non può che puntare in primis sulla sicurezza dei cittadini, senza sbandieramenti eccessivi ma con azioni a 360 gradi e in più direzioni che vanno dal citato controllo incrociato sugli affitti, alla realizzazione (con investimento importante) del futuro Commissariato di Polizia di Stato in viale Adua, passando per l’implementazione del servizio di video-sorveglianza nelle zone nevralgiche della città, e per iniziative come la rigenerazione urbana di Via Marruota, il nuovissimo Pop Up Montecatini, o la rinascita di aree come quella del Parco di via Cividale”.

“Grazie ancora Maggiore De Gregorio e spero che porterai nel cuore la nostra città come noi il tuo ricordo”, è il saluto conclusivo del sindaco.

[comune di montecatini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento