montemurlo. COME OTTENERE RIMBORSI SULLA TARIFFA IDRICA

Il bando per l’assegnazione alle utenze deboli e alle famiglie economicamente svantaggiate è stato pubblicato dalla Società della Salute per conto dei Comuni della provincia. Per fare domanda c’è tempo fino al prossimo 9 luglio

MONTEMURLO. Il Comune di Montemurlo informa che la Società della salute, per conto dei Comuni dell’area pratese, ha pubblicato il bando per l’assegnazione di rimborsi economici sulla tariffa di servizio idrico anno 2018 a sostegno delle utenze deboli e le famiglie economicamente svantaggiate.

C’è tempo fino al 9 luglio prossimo per presentare domanda e chiedere l’assegnazione di rimborsi economici della tariffa del servizio idrico esclusivamente per l’abitazione di residenza.

L’agevolazione prevede un rimborso economico sui consumi di acqua nell’abitazione di residenza a nuclei familiari in difficoltà economiche. L’agevolazione è rivolta anche alle persone che per motivi di salute necessitano di un consumo superiore alla media.

I rimborsi saranno erogati, fino ad esaurimento fondi, secondo una graduatoria formata sulla base del valore Isee e verranno scalati dal gestore direttamente in bolletta. Il rimborso assegnato non potrà essere superiore alla spesa per la tariffa idrica sostenuta nell’anno 2017 e non sarà inferiore ad 1/3 dell’importo annuale dovuto dall’utente al Gestore al lordo degli eventuali contributi assegnati in tale anno.

Nella domanda va indicato chiaramente il proprio numero di utenza Publiacqua. Per presentare domanda a Montemurlo ci si deve rivolgere all’ufficio politiche sociali in via Bicchieraia 5 nei seguenti orari: il lunedì, martedì e venerdì dalle 9 alle 13 e il mercoledì dalle 15 alle 17,30. 

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento