montemurlo. “PACCHETTO SCUOLA”, DA LUNEDÌ AL VIA ALLE DOMANDE PER ACCEDERE AI CONTRIBUTI

C’è tempo fino al prossimo 9 giugno per presentare domanda e avere diritto agli incentivi per alleggerire le spese per la frequenza scolastica
Pacchetto scuola 2018

MONTEMURLO. Il comune di Montemurlo informa le famiglie che dal prossimo 14 maggio e solo fino al 9 giugno prossimo è possibile presentare domanda per il pacchetto scuola, l’incentivo economico regionale erogato dal Comune, per sostenere le famiglie in stato di disagio economico-sociale e per il contrastare dell’abbandono scolastico.

Il contributo in concreto serve per alleggerire la spesa che le famiglie devono sostenere per garantire la frequenza scolastica dei propri figli come l’acquisto di libri, materiale didattico e per utilizzo dei servizi scolastici.

« Ci dispiace che ogni anno le date per presentare domanda sul pacchetto scuola siano ballerine, purtroppo non dipende dal Comune, che provvede solo all’erogazione dei contributi regionali.— spiega l’assessore alla pubblica istruzione, Rossella De Masi — È importante, però, che le famiglie non perdano questa opportunità che serve per dare sollievo al carico economico sostenuto per la frequenza scolastica»

Rossella De Masi

Da quest’anno a Montemurlo la domanda deve essere presentata direttamente allo sportello al cittadino (via Toscani, 1 piano terra) negli orari di apertura al pubblico: lunedì e mercoledì dalle ore 8,30 alle 17.30, il martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8:30 alle 13 e il sabato dalle ore 8,30 alle 12,30.

Per informazioni generali sul pacchetto scuola, invece, ci si può rivolgere all’ufficio pubblica istruzione (piazza Don Milani, 2), telefono: 0574 5585600574558562 oppure e-mail: pubblicaistruzione@comune.montemurlo.prato.it

La domanda può essere presentata per gli alunni residenti nel Comune di Montemurlo che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado, statali o paritarie, con età non superiore a 20 anni (compiuti), alla scadenza del bando. Inoltre, insieme alla domanda è necessario presentare l’Isee del nucleo familiare di appartenenza dello studente, che non deve superare il valore di 15.748,78 euro.

Nel bando, consultabile a breve sul sito del Comune di Montemurlo (www.comune.montemurlo.po.it) sono presenti anche i requisiti di merito per gli studenti della scuola secondaria di primo grado e per il biennio della scuola secondaria di II grado.

In particolare, qualora lo studente sia ripetente e si iscriva allo stesso istituto scolastico e/o allo stesso indirizzo di studi e abbia i medesimi libri di testo dell’anno precedente, non può richiedere il beneficio per lo stesso anno di corso di studi.

Per le classi terze, quarte e quinte della scuola superiore per accedere al beneficio è necessario che lo studente abbia conseguito la promozione alla classe successiva. I requisiti relativi al merito ed all’età non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap riconosciuto.

[masi — comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento