notte di stelle e desideri. EVENTO MUSICALE PER CREDERE ANCORA NELLA VITA

In occasione del 10 agosto si terrà anche una cena preparata dagli operatori di cucina del Ceis di Pistoia
Cena al Ceis

SERRAVALLE. Una notte particolare si svolgerà venerdì 10 agosto in quel di Serravalle. Non è facile unire musica, solidarietà, sogni e stelle. Ci sono riusciti Associazione Centro Solidarietà di Pistoia e Culturidea per un evento davvero speciale il 10 agosto 2018.

Presso la sede di Masotti in via vecchia Provinciale Lucchese si svolgerà un rito di iniziazione alla vita ed alla consapevolezza della sua unicità e dono. Accompagnerà questo evento la musica del gruppo “Il Sicomoro”.

Il gruppo nasce nella Parrocchia della Vergine a Pistoia nell’anno 1978. È il gruppo musicale riconosciuto dalla Diocesi di Pistoia per le comunicazioni sociali. È socio dell’Associazione Nazionale Cantautori di Dio “Il mio Dio canta giovane”; un suo componente è responsabile regionale dell’Associazione stessa.

I Sicomoro

È socio dell’Associazione internazionale “Musica e Vita”. È socio dell’Associazione “Magnificat”. Ha effettuato centinaia di concerti in tutta Italia.

In relazione a quanto sopra scritto, l’Associazione Centro di Solidarietà di Pistoia (CeiS) per il giorno Venerdì 10 Agosto 2018, con inizio alle ore 19.00, ha organizzato un evento ricreativo presso la Comunità Terapeutica di Masotti ( Via Vecchia Provinciale Lucchese, n 57 ), in occasione della notte di San Lorenzo per stare insieme ai nostri ragazzi.

All’interno di questo evento, come detto, ci sarà uno spettacolo musicale Live con protagonista il complesso “Il Sicomoro” e altri ospiti, che accompagneranno la serata ed il tutto avrà come location il parco circostante la struttura.

La cena sarà preparata dagli operatori di cucina dell’associazione, basandosi soprattutto sui prodotti del proprio orto biologico.

Ai partecipanti sarà richiesta un offerta libera, il cui ricavato sarà destinato a sostenere le attività culturali e di formazione degli ospiti della comunità.

...Il Ceis ( Centro di Solidarietà di Pistoia )

Il presidente del Ceis Franco Burchietti

È dal 13 Luglio 1981, quando un gruppo di giovanissimi guidati dalla loro insegnate Sr. Geltrude Magnani, chiesero udienza all’allora Vescovo di Pistoia, Mons. Simone Scatizzi per proporre un attività di prevenzione nei confronti del grave problema della tossicodipendenza e di recupero di chi, in quella rete apparentemente magica, ma di fatto maligna e distruttiva, era caduto.

Il Vescovo accolse questo gruppo di giovani con curiosità e rimase affascinato dall’entusiasmo e fiducia in quello che loro volevano perseguire.

Quindi, come poter negare un cordiale appoggio a giovani che volevano mettersi a servizio di altri giovani… le capacità c’erano tutte, Sr. Geltrude era carica di entusiasmo come i suoi giovani e così con l’aiuto del Vescovo nacque il Ceis di Pistoia.”

Tutt’ora, chi lavora all’interno del Ceis, volontari e operatori, proseguono il lavoro di prevenzione e recupero nell’ambito della tossicodipendenza e dipendenza in generale con lo stesso autentico entusiasmo sostenendo, dedicando e facendo propri tutti quei bisogni delle classi più disagiate e più povere.

Vi aspettiamo numerosi!!!

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento