parco della torretta. LA FINE INDECOROSA DI UNO DEI GIOIELLI DI MONTECATINI

Fdi Montecatini chiede alla proprietà di riportare ad un minimo di decoro almeno il parco circostante all'edificio
La Torretta 1, una foresta nel parco

MONTECATINI. Il parco della Torretta era un posto magico strutturato come autentico percorso di rinnovamento e recupero energetico, di una suggestiva bellezza, che faceva da cornice alla sorgente termale, rinomato ed affollato luogo di cura, relax ed incontro della cittadina, sede di incontri culturali, concerti e sfilate di moda.

La Torretta, nobile decaduta, un tempo splendido esempio di Liberty montecatinese, è dal 2008 abbandonata a se stessa e ai vandali, quando paradossalmente ci candidiamo ad essere Città termale patrimonio dell’Umanità e spendiamo quattrini pubblici sistematicamente da anni per la candidatura.

La Torretta, tutti possono entrare

Nel novembre 2013 la Commissione Consiliare sulle società partecipate volle un sopralluogo, per riportare l’attenzione sulla condizione di abbandono dello stabilimento e sensibilizzare l’amministrazione e l’opinione pubblica mostrando in che condizioni versava questa parte di città, un tempo era un vero angolo di paradiso.

Nel 2017 una nuova visita a testimoniare che della sede del prestigioso stabilimento termale, è rimasto quasi nulla: sedie di plastica bianca accatastate sotto i loggiati, una vetrata parzialmente sfondata, pannelli crollati tra i rovi, scritte tracciate da vandali, tavolini sfondati, saracinesche abbassate (allora lo erano), per testimoniare uno scenario peggiorato rispetto a quattro anni prima.

Rimasero tutti scioccati. Indignati. Poi di nuovo il silenzio.

Ora si notano, oltre alla foresta amazzonica che è un problema anche di igiene pubblica, spaccature in varie parti del recinto perimetrale, cosa che fa pensare alla Torretta usata da sbandati per loro esigenze personali, anche per spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. Da luogo di cura e salute quale era siamo alla più indecorosa delle fini.

La Torretta, non si intravede neppure l’edificio

Chiediamo pubblicamente alla proprietà delle Terme di Montecatini ed ai relativi organismi operativi di riportare a minimo decoro La Torretta e di provvedere con urgenza alla messa in sicurezza del recinto perimetrale dello stabilimento e ad una messa in ordine del parco, vero insulto alla zona turistica cittadina ed ai residenti in Via Baragiola.

Un conto è non aver soldi per completare le Leopoldine, altro lasciare tutto in malora in questo modo e non trovare la strada per tenere almeno quel che resta di questo importante stabilimento in modo dignitoso!

Non si chiedono milioni di investimenti ma quel che serve per sistemare una rete, qualche asse di legno e un servizio di giardinaggio che operi qualche giorno nel parco.

[fdi montecatini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento