PREMIO ALLA MEDICINA D’URGENZA DEL SAN GIOVANNI DI DIO

Impegno, professionalità e la capacità di soccorrere, assumendosi grandi responsabilità, nei confronti delle persone che si rivolgono al Pronto Soccorso
Ospedale San Giovanni di Dio

FIRENZE. La medicina d’urgenza del San Giovanni di Dio è stata premiata dall’Istituto degli Scudi di San Martino. L’attestato di benemerenza è stato consegnato all’équipe del dipartimento d’urgenza diretta dal dottor Gianfranco Giannasi, nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio.

Impegno, professionalità e la capacità di soccorrere, assumendosi grandi responsabilità, nei confronti delle persone che si rivolgono al Pronto Soccorso, talvolta in pericolo di vita, sono le principali motivazioni del prestigioso riconoscimento.

“In particolare – si legge nell’attestato- si ricorda il soccorso ad un paziente giunto con sindrome compartimentale addominale. L’equipe, appurato che l’uomo si trovava gravissime condizioni, senza perdere tempo prezioso, lo sottoponeva a laparotomia d’urgenza direttamente nella Shock Room. È grazie a questo intervento, seguito poi da quello dei medici della rianimazione, e del reparto di chirurgia e medicina d’urgenza, che il paziente ha potuto salvarsi. All’Istituto Scudi di San Martino sono giunte numerose lettere di cittadini che si complimentano per il calore e l’umanità con cui vengono seguiti durante le cure presso questa struttura che rappresenta un’eccellenza della Regione Toscana”.

[ponticelli – ausl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento