tsn pistoia. TOGNARINI È MEDAGLIA D’ARGENTO AI CAMPIONATI ITALIANI DI BOLOGNA

Bene anche gli altri 6 atleti del Tiro a Segno Pistoia.
Alessandro Tognarini, medaglia d’argento ai campionati italiani a Bologna

PISTOIA. Bella medaglia d’argento conquistata da Alessandro Tognarini ai campionati italiani di Bologna, riservati alle categoria ragazzi, juniores, seniores, master e para.

L’atleta del tiro a segno Pistoia centra la seconda posizione nella pistola libera 50 metri (524 punti nella fascia B). Nella pistola ad aria compressa (fascia B) Tognarini è decimo con 548 punti. Buoni risultati e discrete prestazioni anche degli altri 6 tiratori pistoiesi. Chiara Gianni centra il quarto posto (371 punti, fascia A) nella pistola ad aria compressa ed entra in finale dove chiude con una bella sesta posizione assoluta.

Gianni si piazza settima (551 punti, fascia A) nella pistola sportiva 25 metri. Ad un passo dal podio ci va Alessandro Michelini, quarto in fascia C nella carabina libera a terra 50 metri con il punteggio di 603.

Gli juniores Susi Folchinni e Francesco Baldini, entrambi nel gruppo 1, sono sesti rispettivamente nella pistola sportiva 25 metri (540 punti) e nella carabina libera a terra 50 metri (603,6 punti). Baldini è 14° nella carabina ad aria compressa (596,1 punti).

Nella pistola ad aria compressa (fascia C) Paolo Guerrini è nono con 466 punti. Walter La Rosa chiude al 12°, 13° e 16° posto nella carabina libera 3 posizioni 50 metri (fascia B, 1061 punti), nella Clt 50 metri (fascia B, 601,2 punti) e nella carabina ad aria compressa (punteggio 593,4 in fascia A).

Soddisfatto il presidente Livio Di Stefano per tutti i successi che hanno contraddistinto questa positiva annata agonistica. Da settembre riprenderanno gli allenamenti in vista della nuova stagione.

[pazzini— tsn pistoia]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly

Lascia un commento