1.250MILA € DELLA REGIONE PER IL TRASPORTO DEGLI STUDENTI DISABILI

A Pistoia con 505 studenti toccano 159mila euro. Le risorse distribuite proporzionalmente al numero dei giovani da seguire
Problemi per i non autosufficienti
Problemi per i non autosufficienti

FIRENZE. La Regione stanzia 1 milione e 250 mila euro per il trasporto degli studenti disabili delle scuole superiori e per altri interventi di sostegno in modo da facilitare l’inserimento dei ragazzi e delle ragazze in classe e nei percorsi didattici.

Le risorse sono state decise nella seduta di giunta di ieri, confermando quanto già stanziato l’anno scorso. Senza alcun taglio, nonostante la minor capacità di spesa della Regione e i paletti, sempre più stretti, del patto di stabilità.

“Si tratta di un aiuto rispetto all’elevato impegno economico che gli Enti locali affrontano per la realizzazione di interventi di inclusione degli studenti disabili – spiega l’assessore all’istruzione della Toscana, Emmanuele Bobbio –. Il fabbisogno cresce e la Regione ha voluto confermare il proprio sostegno”.

Il contributo andrà alle Province: a tutte e dieci. Sono 3.972 gli studenti disabili in Toscana.

Dopo Firenze (dove gli studenti disabili iscritti alle scuole superiori sono 931), la maggior parte si trova a Pistoia (505), Lucca (410) e Livorno (405). Le risorse saranno distribuite proporzionalmente al loro numero.

La ripartizione, provincia per provincia: Arezzo (370 studenti, 116.440); Firenze (931, 292.988); Grosseto (224, 70.493); Livorno (405, 127.454); Lucca (410, 129.028); Massa Carrara (223, 70.178); Pisa (388, 122.104); Pistoia (505, 158.924); Prato (232, 73.011) e Siena (284, 89.375), per un totale di 1.250.000

[walter fortini – toscana notizie]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento