118, TRASFERIMENTO DA PRATO A FIRENZE

118 trasferito a Firenze
118 trasferito a Firenze

FIRENZE. «Ci dispiace dover apprendere dagli organi d’informazione la conferma dello spostamento temporaneo della centrale del 118 pratese a Firenze. Proprio mentre avevamo presentato una nuova interrogazione urgente per chiamare l’assessore regionale a spiegare in Consiglio i motivi di tale scelta. Siamo ancora fermamente contrari a tale soluzione, perché anche qualora esistessero motivazioni d’urgenza non si capisce perché la scelta sia ricaduta sulla sede di Firenze, peraltro con problemi di idoneità, scartando la soluzione di Pistoia che si era anche mostrata disponibile. A questo chiediamo che l’assessore regionale chiarisca non solo le ragioni di tali comportamenti, ma anche come intenda ripristinare un equilibrio tra le due centrali dell’area vasta, equilibrio oggi ampiamente compresso dal trasferimento della struttura pratese nel capoluogo».

È quanto dichiarano i consiglieri regionali del Pd, eletti a Pistoia e a Prato, Gianfranco Venturi, Aldo Morelli e Fabrizio Mattei, a proposito della notizia circa il trasferimento con decorrenza immediata del 118 da Prato a Firenze.

[becchimanzi – uff. st. pd.regione toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento