70 ANNI FA LA LIBERAZIONE

Ma è davvero servito a liberarci...?
Ma è davvero servito a liberarci…?

PISTOIA. L’8 settembre la città celebra il settantesimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo con un programma di iniziative che avrà inizio sabato 6 settembre e che prevede, oltre alla deposizione delle corone di alloro, una mostra sulla Linea Gotica, il raduno sezionale degli alpini, un’escursione lungo la linea del fronte, la luminaria e le danze in piazza.

Si parte sabato 6 settembre con il terzo raduno sezionale alpini al Giardino Villy Pasquali in via Antonini, dove alle 17.30 è previsto l’alzabandiera, seguito dalla deposizione della corona al monumento “un canto alle penne Mozze”.

Alle 18 si terrà la cerimonia per il centenario della nascita del tenente Villy Pasquali (medaglia d’onore al valor militare) e l’inaugurazione del Cippo alla presenza delle autorità civili, militari e religiose. Alle 21 in piazza del Duomo il concerto bandistico del Corpo musicale “G. Verdi” di Fognano. Al circolo Bugiani alle 16.30 “Ciao Loriano – immagini e testimonianze”, l’iniziativa in ricordo del partigiano Loriano Bugiani a settant’anni dalla morte.

Domenica 7 settembre alle 8.45 in piazza San Francesco il gruppo alpini deporrà una corona al Monumento ai caduti. Alle 9 al Giardino Monte Oliveto è previsto il ritrovo per la sfilata che procederà per le vie della città con la Fanfara alpina della Garfagnana e Val di Serchio, la banda Borgognoni e la banda G. Verdi di Fognano, per giungere in piazza del Duomo.

Alle 11.30 nella cattedrale di San Zeno è prevista la santa messa, mentre alle 13 nella cattedrale ex Breda si terrà il pranzo con gli alpini, seguito dal concerto della Fanfara alpina. Alle 18 nel giardino Villy Pasquali l’ammainabandiera. Prevista sempre per domenica 7 settembre, con partenza da piazza Oplà alle 7.30, l’escursione a piedi da Pistoia a Cascina di Spedaletto lungo i sentieri della Linea Gotica organizzata dal Cai (Club alpino italiano) e aperta a tutti.

Domenica sera alle 21 è prevista la tradizionale luminaria di piazza del Duomo, accompagnata dal saluto del sindaco Samuele Bertinelli e seguita dall’esibizione delle bande musicali cittadine in un repertorio di musiche da ballo, durante la quale si potrà danzare. Contemporaneamente in via XX settembre si terrà l’iniziativa Pistoia Liberata a cura dell’associazione Il Micco rosso, che prevede alle 20 la cena di solidarietà in strada, alle 21 l’intervento di un partigiano e alle 21.30 danze in strada.

Lunedì 8 settembre, giorno dell’anniversario della Liberazione di Pistoia dal nazifascismo, alle 11 in piazza della Resistenza si terrà l’omaggio della città alla Resistenza, con l’intervento del sindaco Samuele Bertinelli. Il corteo si sposterà poi alla stazione ferroviaria, dove verrà osservato un minuto di silenzio e deposta la corona di alloro alla lapide che ricorda i pistoiesi deportati nei campi di concentramento. In caso di maltempo la deposizione avverrà in forma privata, mentre la cerimonia si svolgerà nella Sala Maggiore del Palazzo comunale.

Venerdì 12 settembre alle 10 in piazza San Lorenzo è prevista la deposizione della corona sotto la lapide che ricorda le vittime civili uccise dalle truppe tedesche il 12 settembre 1943.

Le celebrazioni si chiuderanno sabato 13 settembre alle 21.15 al chiostro di San Lorenzo con “Accadde in San Lorenzo. Guerra, pace, vita, morte, oppressione, libertà nella poesia popolare pistoiese, una rappresentazione teatrale a cura del gruppo Teatro ragazzi del circolo Garibaldi e della sezione Anpi “Pietro Gherardini”.

Le celebrazioni si sono aperte con l’inaugurazione della mostra Pistoia 1944, una città sulla linea gotica che si protrarrà negli Antichi magazzini fino al 14 settembre. La mostra è a cura dell’Associazione Linea Gotica pistoiese, in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali e al Comitato unitario per la difesa delle istituzioni repubblicane.

[balloni – comune pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento