A CASALE A SCUOLA SENZA AUTO CON LA PRIMA LINEA DI PEDIBUS MILLEPIEDI

Stamani alla scuola primaria Antonio Bruni. Gli alunni insieme a genitori ed insegnanti stanno anche sperimentando l’orto scolastico, con prodotti che poi vengono mangiati a mensa

La partenza

PRATO. Stamani la Scuola Primaria Antonio Bruni di Casale ha inaugurato la prima linea di Pedibus con venti bambini che dalla piazza della Chiesa hanno camminato insieme fino alla sede della scuola in via di Brugnano. Tutti uniti da una corda e dotati di giubbetto ad alta visibilità oltreché del distintivo della linea intitolata alla mascotte Millepiedi, sono stati accompagnati da alcuni genitori, operatori della Pubblica Assistenza di Casale e della Polizia Municipale su un percorso prestabilito.

Alla partenza erano presenti il presidente del Consiglio Gabriele Alberti e l’assessore alla Mobilità Flora Leoni. L’assessore Ilaria Santi ha fatto pervenire i suoi saluti ed il suo sostegno a tutte le attività ecologiste organizzate dalla scuola.

Il pedibus a Casale

Per l’occasione i bambini avevano preparato un coloratissimo striscione con la loro mascotte Pedibus ed il logo della scuola.
Gli insegnanti e gli studenti della scuola primaria Bruni, che fa parte dell’Istituto Scolastico Comprensivo Roberto Castellani — diretto da quest’anno dalla preside Giovanna Nunziata — dimostrano una grande attenzione all’ambiente e hanno infatti organizzato in collaborazione con i genitori e nonni degli alunni un orto scolastico in cui vengono coltivati ortaggi che saranno utilizzati per la refezione scolastica.

Hanno inoltre deciso di abbandonare progressivamente il veicolo a motore privato scegliendo di andare insieme a piedi a scuola con il Pedibus.
[cb — comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email