A DIECI ANNI DALLA MORTE SI INAUGURA LARGO DON FERRERO BATTANI

Dopo la richiesta del gruppo consiliare Forza Italia-Udc-Pistoia Civica domenica 22 gennaio a Valdibure si terrà la cerimonia di intitolazione. Emanuela Checucci: “Don Ferrero ha lasciato davvero un’impronta, sia come uomo, come sacerdote che come professore di religione”

Don Ferrero Battani

PISTOIA. Domenica 22 gennaio a Valdibure verrà inaugurato Largo Don Ferrero Battani.
Il 24 ottobre 2022, il gruppo consiliare Forza Italia-UdC- Pistoia Civica aveva formulato al Sindaco ed alla Giunta la richiesta di intitolare Largo Don Ferrero Battani.
Avremmo voluto realizzare la richiesta pervenuta da chi ha avuto la fortuna di conoscere Don Ferrero, molto prima – spiega Emanuela Checcucci consigliere comunale di Pistoia — ma abbiamo dovuto attendere i dieci anni dal 10 gennaio 2013, giorno della sua morte.

La richiesta

Finalmente domenica 22 gennaio ci sarà l’inaugurazione e a tal proposito vogliamo pubblicamente ringraziare il Sindaco Tomasi, la Vice-Sindaco Dott.ssa Celesti, la Giunta, i dirigenti della toponomastica, dell’urbanistica, della storia patria di Firenze, il Prefetto, l’assessore ai lavori pubblici Alessandra Frosini e l’Associazione Amici di Don Ferrero.
Don Ferrero merita questa intitolazione perché ha lasciato davvero un’impronta, sia come uomo, come sacerdote che come professore di religione.
Ha fatto e dato molto alla nostra comunità di Valdibure e di Pistoia e intitolargli la Piazza sotto la chiesa di San Giovanni Evangelista era un atto doveroso.

Il gruppo consiliare Forza Italia – UDC – Pistoia Civica
Checcucci Emanuela
Bojola Iacopo
Pagliai Giampaolo
Saracca Ettore

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email