A JORIE GRAHAM IL CEPPO BIGONGIARI

Luca Iozzelli, Jorie Graham, Giuliano Livi e Paolo Fabrizio Iacuzzi
Luca Iozzelli, Jorie Graham, Giuliano Livi e Paolo Fabrizio Iacuzzi

PISTOIA. Dopo il peruviano Mario Vargas Llosa, lo spagnolo Antonio Carvajal Milena, il marocchino Mohammed Bennis, la cinese Zhai Yongming e l’angolana Paula Tavares, quest’anno, il premio Ceppo Internazionale Bigongiari se lo è aggiudicato l’americana Jorie Graham, proseguendo così idealmente la sottile linea che unisce poetesse e poeti di tutto il mondo nell’ottica di Piero Bigongiari.

La cerimonia di premiazione è avvenuta nell’odierna tarda mattinata presso una delle sale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia di via De’ Rossi, alla presenza di Luca Iozzelli, come padrone di casa, e dei due più alti rappresentanti del premio internazionale, Paolo Fabrizio Iacuzzi e Giuliano Livi.

luigiscardigli@linealibera.info

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento