A MONTEMURLO DUE INCIDENTI POCO PRIMA DEL COPRIFUOCO

Nei giorni scorsi intorno alle ore 21,30 un automobilista in stato di ebbrezza ha urtato contro dei veicoli in sosta. Una ragazza, all altezza della rotatoria tra via Rosselli e via Pertini, ha perso il controllo del mezzo abbattendo la segnaletica

Un posto di blocco dei vigili di Montemurlo

MONTEMURLO. Nei giorni scorsi, poco prima dell’inizio del periodo di coprifuoco, valido dalle ore 22 alle 5 del mattino, a Montemurlo si sono verificati due incidenti con protagonisti due giovani automobilisti. Alle ore 21,30 in via Parugiano di Sotto un ragazzo di 27 anni, residente a Montemurlo, ha urtato con la propria auto alcuni veicoli in sosta. Il ragazzo ha fatto tutto da solo e nessun altro mezzo è stato coinvolto nell’incidente.

Il conducente, dopo l’urto, è stato condotto in ospedale al Santo Stefano di Prato per i controlli sanitari e dagli analisi effettuati è stato accertato lo stato di guida in stato di ebbrezza. Il giovane aveva infatti un tasso alcolemico superiore al limite consentito pari allo 0,5 grammi/litro.

Stesso orario ma luogo diverso per l’altro incidente con protagonista questa volta una ragazza di 20 anni, residente a Prato. La giovane donna, alla guida della sua Fiat Panda, proveniente dalla via Berlinguer, una volta giunta alla rotatoria tra via Rosselli — via Moro — via Pertini, forse a causa della eccessiva velocità, ha perso il controllo del veicolo e ha abbattuto tutta la segnaletica verticale presente sull’isola pedonale tra via Rosselli e via Pertini.

La scena è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza del Comune di Montemurlo che hanno immortalato il momento dell’impatto. La mattina successiva dell’accaduto, la ragazza, dimostrando grande senso civico, si è recata al comando della Polizia Municipale di via Toscanini, denunciando la propria responsabilità nell’incidente.

« Quando ci si mette alla guida non si beve ed è importante, anche se le strade sono vuote, mantenere una velocità adeguata. — ricorda infine l’assessore alla polizia municipale, Valentina Vespi — Per fortuna nessuno di questi incidenti ha avuto conseguenze gravi e ringrazio la giovane guidatrice per essersi assunta le proprie responsabilità».

 [masi—comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email