a onor del vero • 15. L’ITAGLIA SPIEGATA IN VIGNETTONI

Perfino La Nazione, giornale filogovernativo battuto solo da Repubblica e Corrierone della Sera, s’è accorta che forse anche a Pistoia ci sono problemi di gente che non ama correre a farsi bucare con le crozziane «in cool 8» del vaccino di Speranza



 

QUIETO VIVERE T’È CARO?

TU SEI SOLO UN VELINARO

 


 

Più comodo credere alle velinerie di partito che aprir le vele al libero pensiero. Si corrono molti meno rischi di finire agli arresti domiciliari, ma si rinuncia anche alla libertà

 

1. O ha dovuto scriverlo per forza perché alla fine i fatti parlano da soli? Tirreno e Bardellone e altri se ne saranno accorti? Chissà. Altri due “organi di stampa”, questi, che seguono molto l’andamento delle previsioni del tempo; non quello romano di Bechis, che ha demistificato il grande inganno dei cattocomunisti italiani coadiuvati da Salvini, Giorgetti e Berlusca, poca farina e tutta crusca. 

2. Il Cav. è pronto a fare il presidente della repubblica, ma non riesce a rendersi conto del fatto che lui può stare – visti i trascorsi – solo alla presidenza della «res pubica» delle sue piccole bamboline beneficate dai suoi euro e benviste dai giudici inflessibili dediti a raddrizzare, col moralismo, il timone rotto del Pd del Monte dei Paschi di Siena. 

3. A Pistoia i cosiddetti giornalisti (cosiddetti perché iscritti al dis-Ordine, ma in realtà più o meno meri esecutori degli ordini di chi esercita il PoDere o Pd) si accorgono di una piazza solo se si riempie e trabocca. E anche questo non sempre. 

4. Se una procura, però, inizia una crociata contro uno dei loro e lo tiene agli arresti domiciliari per 104 giorni, non solo i cosiddetti non battono ciglio – come pure il dis-Ordine e l’Associazione Stampa Toscana –, ma salgono al terzo piano di piazza del Duomo e, con il cappello in mano come Renzo da Azzeccagarbugli, ascoltano cosa hanno da dire loro i PM e i sostituti, signori che – oltre a non leggere niente quasi mai di ciò che ricevono –, prima decidono il capo di imputazione e solo successivamente vedono come poter rappecettare le supercazzole cucite insieme per sinafìa. Ma non è così che si costruiscono i palazzi, iniziando dal tetto. 

Liberi tutti di essere schiavi

5. Al massino, poi, se qualcosa va loro storto, chiamano i cosiddetti di Pistoia e sono persin capaci di dire loro (così si racconta per via degli Orafi): «Se scrivete due righe su ciò che sta accadendo, scordatevi di avere altre soffiate da noi». A occhio e croce parrebbe una minaccia con ricatto. E quelli obbediscono? Bravi! 

6. Se a Pistoia – peggior provincia d’ItaGlia quanto a partiti trasversali del quattrino – le cose stanno così e la procura è inceppata da una ottantina di anni, non sarà anche grazie ai cosiddetti che, a forza di tacere sulle supercazzole, hanno permesso ai nostri difensori della legge e della legalità di fare esattamente ciò che vogliono a prescindere? 

7. E che nessuno si azzardi a dire che in procura leggono quello che ricevono, perché – mi spiace per il dottor Coletta – c’è tutta una serie di prove documentali agli atti, di talché (come scrivono i sostituti ancora rimasti al regno di Ferdinando II re di Napoli) si dimostrerà per tabulas (come scrivono gli avvocatoni pistoiesi e no) che la dislessia regna fra chi dovrebbe difenderci dai reati e dai veri stalker (il più delle volte loro medesimi…). 

Parola di libera critica in libero stato

Lode a te o Cristo

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]


 

Chi vuol vivere e star bene

piglia il mondo come viene

 

Cioè: arrivi qui e ti fermi. Oltre ci sono solo Bibbiano, 24 mila euro nella cuccia di un cane o il nazi-fascismo

 

Chi li scrive i giornali oggi? Gli uffici stampa.

Chi fa una domanda che non sia banale durante una conferenza stampa? Solo un pazzo, nessun giornalista.

Chi parla ai lettori fornendo loro un’informazione omogeneizzata al Plasmon? Il PoDere. Ad esso devi obbedire senza discutere. Se scegli il PoDere hai scelto la scienza.

Cos’è il poco resto di veri pensanti? Solo nazi-fascismo da eliminare dalla faccia della Terra (magari Aperta, come la rete coordinata da Claudio Curreli).


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email