A PESCIA LA SCUOLA DI ACCONCIATORE È GRATUITA: ARRIVA IL CORSO LEFP “DIVA”

Fino al 25 gennaio le preiscrizioni sul portale del Miur. Corso triennale finanziato dalla Regione Toscana

PESCIA. Arriva a Pescia la possibilità di poter seguire una scuola triennale gratuita per diventare acconciatori grazie al progetto “DIVA” dell’agenzia formativa Formatica, in partnership con “Per-corso”. Si tratta di un percorso IeFP (acronimo di istruzione e formazione professionale), parallelo all’istruzione scolastica superiore e con un indirizzo maggiormente pratico, rivolto soprattutto a quei ragazzi che dopo la terza media vogliono puntare al mondo del lavoro. Le preiscrizioni scadono il 25 gennaio, alla pari di quelle della scuola superiore.

“DIVA”, finanziato dalla Regione Toscana, si sviluppa su un totale nel triennio di 3168 ore, di cui 800 di alternanza scuola/lavoro in aziende del settore. È destinato ai ragazzi con meno di 18 anni e in obbligo formativo che, al termine del triennio e dopo un esame finale, possono ottenere una qualifica professionale riconosciuta a livello europeo e spendibile nel mondo del lavoro.

«L’elemento caratterizzante questo progetto – spiega Marco Guastini, amministratore delegato di Formatica – è quello di puntare molto sulla conoscenza della professione. Gli allievi avranno a loro disposizione un laboratorio dove iniziare fin da subito a conoscere i segreti del mestiere, con docenti provenienti principalmente dal mondo del lavoro».

Sicuramente innovativo e stimolante il metodo di apprendimento proposto: ogni alunno sarà infatti dotato di un tablet attraverso il quale usufruire di contenuti on-line e digitali: non sono previsti libri di testo né compiti a casa. Anche i dispositivi di protezione individuale verranno forniti durante il corso in modo completamente gratuito.

Sempre per quanto riguarda la didattica verranno utilizzati metodi di “gamification” (ovvero con elementi mutuati dal mondo dei giochi declinati sul piano dell’insegnamento), percorsi individualizzati e attività aggiuntive, in partnership con importanti soggetti come il CNR per il progetto “Avatar” volto alla promozione del benessere e della salute tra gli studenti, e l’associazione Libera per offrire, volontariamente, la possibilità di fare attività nelle terre confiscate alla mafia.

A seguire i corsisti – 20 i posti a disposizione – ci saranno dei tutor che sosterranno i ragazzi sia a lezione, sia nelle problematiche extra scolastiche. Al termine del percorso “DIVA” è possibile, oltre a inserirsi nel mercato del lavoro, anche chiedere il passaggio al quarto anno di un istituto professionale oppure iscriversi a un IeFP di quarta annualità, che rilascia un diploma professionale di quarto livello EQF.

Le iscrizioni si effettuano tramite il servizio SIDI del Miur (https://www.istruzione.it/iscrizionionline/): il codice meccanografico per selezionare il percorso è PTCF003009. Informazioni sono reperibili anche sui siti www.istruzionetriennale.it e www.formatica.it, scrivendo una mail a istruzionetriennale@formatica.it oppure contattando il numero 050-580187 (con orario 9-13 e 14.30-17.30 dal lunedì al venerdì).

[dei— formatica scarl]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email