A PISTOIA NASCE L’ORCHESTRA SOCIALE

Il laboratorio Orchestra sociale [ S. Poggialini]
Il laboratorio Orchestra sociale [ S. Poggialini]
PISTOIA. La musica è un linguaggio universale che da sempre accompagna la vita dell’uomo. Suscita emozioni, crea forti legami, è veicolo di formazione e crescita culturale, collante sociale e occasione di riscatto, come ha insegnato al mondo la grande esperienza del Sistema Musica messo a punto quarant’anni fa in Venezuela da José Antonio Abreu e fatta conoscere in Italia dal Maestro Claudio Abbado.

Da questa straordinaria intuizione si è mossa anche la Fondazione Pistoiese Promusica per avviare, a Pistoia a cura del direttore artistico Massimo Caselli, il Laboratorio Orchestra Sociale, con l’obiettivo di creare un’orchestra giovanile composta da 30 bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie, appartenenti alle fasce sociali più deboli, che frequentano i centri socio-educativi Arcobaleno, Camposampiero e Airone.

Piccoli musicisti al lavoro [S. Poggialini]
Piccoli musicisti al lavoro [S. Poggialini]
Il progetto è realizzato in piena sinergia e comunanza di intenti con l’Associazione Teatrale Pistoiese, la Scuola di musica e danza “T. Mabellini”, i Servizi sociali del Comune di Pistoia, con Istituti Raggruppati e l’Associazione di volontariato Arcobaleno e con le Cooperative Sociali Pantagruel e Arkè.

Attraverso lo studio di uno strumento musicale e l’esperienza, emozionante, del “fare musica insieme”, si vuole così creare un forte sistema di relazione tra i giovani, favorendo coesione, integrazione e trasmettendo i valori fondamentali del vivere insieme.

La pratica musicale può infatti rappresentare una grande opportunità e uno strumento per combattere situazioni di disagio o, anche, di devianza sociale giovanile.

Il laboratorio promosso da Fondazione Pistoiese Promusica [S. Poggialini]
Il laboratorio promosso da Fondazione Pistoiese Promusica [S. Poggialini]
Da febbraio a maggio tutti i ragazzi coinvolti hanno avuto la possibilità di seguire, presso i tre centri socio-educativi, lezioni settimanali gratuite, individuali e collettive, con docenti selezionati dalla scuola Mabellini, (Vittorio Caselli, Teresa Dereviziis, Ernesto Biagi, Simone Centauro, Alessio Donnini), in stretta relazione con gli educatori dei centri e affiancati dalla presenza del Dott. Luca Vergassola, psicologo e referente di un progetto-pilota già attuato a La Spezia. La sede della Fabbrica delle Emozioni ha invece ospitato, una volta al mese, la prova collettiva di tutta l’orchestra.

L’Orchestra Laboratorio Sociale si presenterà per la prima volta alla città il prossimo 31 maggio, nella chiesa di San Francesco di Pistoia (alle 18:30), in un grande momento di festa musicale collettiva, che vedrà protagonisti anche il Coro Voci Danzanti e il Vivaio Orchestrale della Mabellini.

[marchiani – atp]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento