A SCUOLA DI BANCA, PREMIATI GLI STUDENTI DEL CAPITINI

La vincitrice del concorso Sabrina Santucci

QUARRATA. Si è tenuta stamani presso l’auditorium Marcello “Cesare” Fabbri la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del corso di alta formazione “A scuola di Banca” organizzato dalla Bcc Vignole e Montagna Pistoiese e dall’istituto del settore economico Capitini di Agliana.

Nelle scorse settimane gli studenti delle classi quinte AFM e SIA, destinatari del progetto, hanno potuto conoscere i principi fondamentali del funzionamento del sistema bancario e le caratteristiche del credito cooperativo, grazie a quattro incontri-lezione tenuti congiuntamente dai docenti della scuola e dal personale della Banca.

Il corso ha avuto un taglio operativo e al termine delle lezioni i ragazzi hanno partecipato ad un workshop, nel quale in piccoli gruppi sono stati chiamati ad individuare una serie di proposte per un conto corrente rivolto ai giovanissimi, nel prossimo futuro.

I vincitori del workshop

Il progetto, coordinato dai docenti del Capitini Lorenzo Gerace ed Elena Risaliti, si è poi concluso con un esame finale, il cui superamento ha portato al rilascio di un credito scolastico in Economia Aziendale, e di un attestato di partecipazione.

Nella cerimonia di oggi la Bcc Vignole e Montagna Pistoiese ha consegnato i riconoscimenti ai tre studenti che si sono distinti nella prova finale, i quali hanno ricevuto un piccolo premio in denaro (rispettivamente 150, 80 e 50 euro) e avranno la possibilità di effettuare uno stage presso la sede centrale o una filiale della Banca.

Prima classificata è Sabrina Santucci, autrice del miglior elaborato sul tema “Analogie e differenze tra il bilancio di un’azienda industriale e un’impresa bancaria con particolare riferimento alla Bcc Vignole e Montagna Pistoiese”; secondo posto per Romina Caruso, la terza menzione è andata invece ad Aaron Ciarnese.

La Banca ha assegnato riconoscimenti anche ai tre gruppi distintisi nel workshop: il terzo posto per la migliore presentazione grafica del logo è andata al gruppo Youngplus; secondo posto, per la proposta originale, è andata agli inventori del conto Chiaro per il futuro; primo posto, migliore sviluppo del progetto, ai promotori del conto Young&Free, il gruppo composto da Alessia Cecchi, Francesca Bucciantini, Silvia Bonaccorsi, Marco Berti, Asia Bernardini, Niccolò Breschi, Simone Ferragina e Niccolò Bellini.

Le premiazioni del concorso A scuola di banca 2017

Il presidente Giancarlo Gori e il direttore generale Elio Squillantini si sono complimentati con i ragazzi facendo loro gli auguri per gli imminenti esami di maturità.

“Penso che questo corso e il workshop siano stati occasioni utili per il vostro percorso di studi e per le esperienze future, come sarà proficuo per i vincitori effettuare uno stage presso la Banca — ha detto il presidente Giancarlo Gori —. Il nostro impegno nel sostenere la formazione dei giovani è continuo, come dimostrano la campagna Scala il caro scuola e le borse di studio, un progetto giunto quest’anno alla 20° edizione, che ha premiato oltre 700 ragazzi e distribuito circa 650 mila euro”.

“Voglio ringraziare la Banca per questo progetto e più in generale per la collaborazione positiva che va avanti da diversi anni — ha aggiunto il preside del Capitini Santi Marroncini —. Un rappresentante della Fondazione Bcc Vignole e Montagna Pistoiese fa parte del comitato tecnico scientifico della nostra scuola, la Banca ci ha aiutato per la gara nazionale di Amministrazione Finanza e Marketing, e accoglie i nostri ragazzi negli stage.

Questo progetto arricchisce gli studenti attraverso il confronto con esperti del settore, arricchisce noi insegnanti e favorisce l’alternanza scuola-lavoro, che il prossimo anno sarà obbligatoria anche per le classi quinte.

Il rapporto con una Bcc che opera sul nostro stesso territorio e lavora sul sociale è inoltre importante affinchè i ragazzi acquisiscano una cittadinanza attiva e consapevole e capiscano che l’economia può essere al servizio dell’uomo e non viceversa”.

[zona — bcc vignole e montagna pistoiese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento