“A SINISTRA: INSIEME VERSO IL CAMBIAMENTO”. DIBATTITO CON FASSINA E FRATOIANNI

Venerdì 2 ottobre al Cral Breda di Pistoia dibattito su un governo di cambiamento e alternativo alle larghe intese Renzi-Alfano-Verdini
Stafano Fassina
Stafano Fassina

PISTOIA. Stefano Fassina (deputato ex Pd, promotore dei comitati “Futuro a Sinistra”) e Nicola Fratoianni (deputato e coordinatore nazionale di Sinistra Ecologia Libertà), saranno i protagonisti dell’iniziativa “A Sinistra: insieme, verso il cambiamento” in programma venerdì 2 ottobre, alle 21:00, presso il Cral Breda di Pistoia, in via Ciliegiole 77.

Il dibattito, coordinato da Mattia Nesti (candidato pistoiese più votato per la lista della Sinistra alle scorse elezioni regionali), sarà l’occasione per discutere delle prospettive della Sinistra, in Italia e in Europa, legando le vicende del vecchio continente (come le recenti vittorie di Tsipras in Grecia e di Corbyn alle primarie del Labour britannico) alla necessità di dar vita anche in Italia a un partito della Sinistra più ampio, con un’ambizione di governo e capace, in questo, di indicare la strada del cambiamento e dell’alternativa alle politiche del governo di Renzi e delle larghe intese con Alfano e Verdini.

L’iniziativa si inserisce così nella serie di appuntamenti seguiti alla pubblicazione dell’appello “Per una nuova Sinistra”, promosso, fra gli altri, dall’ex consigliera regionale Daniela Lastri e da numerosi esponenti della sinistra politica e sociale toscana.

[comunicato nesti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on ““A SINISTRA: INSIEME VERSO IL CAMBIAMENTO”. DIBATTITO CON FASSINA E FRATOIANNI

  1. …si bravi…e per discutere di una cosa concreta come un’alternativa a Renzi chiamate Fassina….auguri e figli maschi.
    PS. non so se ve ne siete accorti…Tsipras il dilettante, ha preso per i fondelli il suo popolo….
    Massimo Scalas

Lascia un commento