abetone. SI INFORTUNA A CERCARE I FUNGHI, INTERVIENE IL SOCCORSO ALPINO

La donna con un trauma ad un arto inferiore è stata recuperata nei pressi del Lago Nero
Il Lago Nero

ABETONE. [M.F.] Il Sast, Soccorso Alpino e Speleologico Toscano, della stazione Appennino ha effettuato nella giornata di oggi, giovedì 12 settembre un intervento di recupero nell’area dell’ Orto Botanico a 1400 metri di altitudine nel comune di Abetone Cutigliano, per prestare soccorso ad una cercatrice di funghi infortunata durante un’escursione.

L’attivazione da parte del 118 è arrivata intorno alle ore 13 e le operazioni si sono concluse intorno alle 16.

La squadra del Sast ha raggiunto la ferita nel bosco poco lontano dal sentiero che porta al Lago Nero, alla Casetta dei Pastori.

La donna con un trauma ad un arto inferiore è stata in primo luogo stabilizzata ed in seguito messa in barella.

Da lì è stata portata tramite barella a spalla dai tecnici per circa 30 minuti lungo il sentiero fino ai mezzi di soccorso e poi all’ambulanza per l’ospedalizzazione.

Sul posto sono intervenuti anche il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email