accattonaggio. ORA ANCHE CON I CANI

La dittatura dell’indifferenza rende queste scene ormai comuni e diffuse in tutte le città italiane
Pistoia, via Orafi. Accattonaggio con il cane. 1
Pistoia, via Orafi. Accattonaggio con il cane. 1

PISTOIA. Accattonaggio con animali: dopo quello con minori (vedi: Rom e Sinti: problemi da risolvere), dopo il disabile che chiede l’elemosina in carrozzina (vedi: Pistoia e le regole ignorate fra ipocrisia e buonismo), in centro a Pistoia mancava solo la questua con un canino.

È successo venerdì mattina e ieri, lunedì mattina, in via degli Orafi, rispettivamente all’incrocio con via dei Fabbri e prima di Piazza Duomo. Non che l’accattonaggio senza minori, disabili e animali sia accettabile: tutt’altro.

L’elemosina come scelta di vita e professione costituisce un’ingiustizia sia per la comunità in cui viene praticata, sia per chi ne è protagonista. Oltre a nascondere storie di soprusi ed emarginazione e a prestarsi a fenomeni di illegalità se non vero e proprio crimine.

In Italia molto più che altrove non è ancora chiaro che, associati ai diritti inalienabili, dovrebbero esistere anche dei doveri, inalienabili e fondamentali, ma questo è già un altro discorso.

Pistoia, via Orafi. Accattonaggio con il cane. 2
Pistoia, via Orafi. Accattonaggio con il cane. 2

Generalmente la barbarie dello sfruttamento di minori, disabili e animali a fini di accattonaggio passa sistematicamente in secondo e terzo piano, tanto – troppo spesso – nelle autorità e pubblici ufficiali pagati per far rispettare la legge, quanto nella percezione comune.

La dittatura dell’indifferenza rende infatti queste scene ormai comuni e diffuse in tutte le città italiane, da nord a sud, con il risultato che il massimo dell’indignazione collettiva viene raggiunto se il partner di Nichi Vendola ricorre alla pratica dell’utero in affitto.

Il traffico e lo sfruttamento di soggetti svantaggiati invece, nelle nostre strade, in ogni capoluogo di provincia, qui e ora, rimane ancora saldamente confinato nelle buie steppe dell’ormaismo e del benaltrismo.

[Lorenzo Cristofani]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

2 thoughts on “accattonaggio. ORA ANCHE CON I CANI

  1. Lorenzo…Lorenzo!…Ma come!…proprio tu, così preciso!….mi metti la foto ufficiale di Renzi durante l’ultimo Eurogruppo…si…quello dove lui se ne frega degli 0 virgola e va a battere i pugni sul tavolo…mi metti quella foto (il cane è Padoan) spacciandola per quella di un mendicante in via degli Orafi?…suvvia…

Lascia un commento