accoglienza. L’ITALIA DEVE PRENDERE TUTTI

Dio lo vuole, il Pd lo vuole, l’Europa lo vuole (e poi si vedrà). Basterà una piccola, impercettibile modifica alla nostra Costituzione, la più bella (e la meno rispettata) del mondo…
Una volta si diceva «Falce e martello, preti al macello». Oggi i preti cedono il posto ai migranti…?

PER PROVOCAZIONE una gentile (ma assai risoluta) Signora di Agliana mi scrive: «Buongiorno Edoardo 😘😘😘 mi piacerebbe leggere un Suo autorevole intervento sulla Sea Wacth, la capitana, la Merkel e il comportamento vergognoso del Pd!».

Personalmente non ho mai sentito tante cretinate in fila una dopo l’altra. Ci può godere solo gente estroversa come uno schizzato Mughini, con le sue mise da Burlamacco, o le donnine del Pd che sono tutte politicamente corrette: salvo poi ricoprire di insulti, sui troyal network, chi non la pensa come loro.

Per me credo che tutti i migranti che giungono in Italia dovrebbero essere accolti senza battere ciglio, con giubilo e felicità; apportando, però, questa piccola riforma alla nostra augusta Costituzione: «Ogni elettore del Pd, in applicazione delle regole della libertà, dell’uguaglianza, e della fratellanza, ospiterà e manterrà a vita, di tasca propria, versandogli i contributi per la pensione Inps, un migrante sbarcato in Italia. Lo stesso faranno i vari Fratoianni & C. nonché i cattolici progressisti che, vivendo a PortAperta, non possono chiudere la porta». Se c’è il pareggio di bilancio, ci può stare anche questa.

L’Italia potrà così ospitare almeno 30 milioni di nuovi arrivi con buona pace di tutti i buonisti e rendendo felice l’intera Europa, che vivrà in pace e serenità, e senza donnine sull’orlo di una crisi di nervi.

A Papa Francesco, a Mattarella, a Palamara e ai Presidenti delle Regioni Rosse (in prima fila Enrico da Bientina, Granduca di Toscana), 7 migranti a testa, come i peccati capitali (Ira, Avarizia, Invidia, Superbia, Gola, Accidia, Lussuria) che li tormentano.

A Renzi 12 come i mesi dell’anno, più uno per ogni querela che fa partire ogni volta che qualcuno lo nomina (non nominare il nome di Renzi invano!); a Luca Lotti 40, come le quarant’ore di preghiera e penitenza per avere Lotti[zzato] la Magistratura indipendente. Infine  alla signorina Maria Elena Boschi un migrante per ogni decina di risparmiatori fregati da Banca Etruria – e saranno, comunque, alcune centinaia.

Salvini dovrà poi chiedere comunque la beatificazione e la santificazione – stile Giovanna D’Arco – per la Capitana Carola Rackete, che tanto piace a Repubblica.

Se tutto questo sarà fatto, la Merkel e la Brigitte, la nonna dei francesi, intercederanno con la commissione (dei delitti) europea e otterranno lo sfondamento del 260% sul Pil come è (senza problemi) in Giappone: senza procedura d’infrazione, ma addirittura con la distribuzione gratuita in tutta Europa di tarallucci e vino (a Prato di cantuccini e di brutti-bòni).

Laudate et benedicete mi’ Signore’ et ringratiate et serviateli cum grande humilitate!

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]
Diritto di «prise de cul»


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email