ADESSO PALOMAR, UN PENDOLINO DA IPNOSI PER LA CITTÀ?

vignetta-sguazzoniPISTOIA. Come il leggendario pendolino che provocherebbe in chi lo osserva ipnosi immediata, l’associazione Palomar viene adesso rinnovata nei suoi organismi per diventare una sorta di pendolino da ipnosi per la nostra città.

Nata per essere il motore di proposta per l’attuale amministrazione, è stata ibernata dopo il successo nel 2012. L’azione propositiva, che ci si aspetterebbe legittimamente trasferita a livello istituzionale, viene invece riportata nell’associazione suddetta.

Questo pendolarismo del dibattito sulla città non solo tradisce una evidente asfissia di idee e di successi, ma sembra proprio un tentativo di ipnotizzare il cittadino pistoiese con una manovra strumentale volta a preparare il terreno per un secondo mandato di Bertinelli strizzando l’occhio alla società civile, peraltro di settori accuratamente selezionati.

L’intento ipocrita e fintamente democratico di questa operazione, messa in piedi dall’Amministrazione più chiusa che Pistoia abbia mai conosciuto, è palese.

Nei suoi organismi siedono consiglieri comunali della maggioranza (come appunto lo stesso presidente Ruganti) e addirittura l’assessore e vicesindaco Belliti.

Come può l’Associazione Palomar ritenersi indipendente come sbandierato a mezzo stampa dal neo presidente? [*]

Sarebbe veramente meglio presentare le cose per quello che sono, anche se non si comprende la ragione per cui una amministrazione deleghi ad una associazione il progetto del futuro di Pistoia.

Stona inoltre l’atteggiamento avuto nel recente passato nei confronti di altri spunti propositivi provenienti da forze vive della città che sono stati bollati come provocatorii o strumentali.

Le proposte di Palomar riceveranno lo stesso trattamento? Magari dicendo che sono altre le sedi di discussione e di dibattito? C’è fortemente da dubitarne, dato che Palomar ha il titolo di privilegio di essere espressione diretta di chi attualmente governa la nostra città.

Speriamo almeno che riesca nel proporre le azioni concrete che fino ad ora sono mancate. Ma è lecito rimanere perplessi dato che alla fine parliamo esattamente delle stesse persone.

Giacomo Sguazzoni

[*] – http://linealibera.info/palomar-nicola-ruganti-nuovo-presidente/

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento