aeroporto. IL TAR ACCOGLIE RICORSO DI VAS

 

Il Tar ha pronunciato in favore dell’Associazione Vas

FIRENZE. Ora qualcuno dovrà rispondere anche ai Cittadini di Peretola e Quaracchi, che sono stati strumentalizzati per creare i presupposti di necessità per una nuova pista, nei fatti non necessaria.

Questi cittadini dovranno chiedere conto a quei soggetti che erano proposti alla verifica e controllo e che si sono sempre voltati dall’altra parte, perché se i Decreti di Via (valutazione Impatto Ambientale n.d.r.) e Decreti Presidenziali fossero stati attuati, i cittadini disturbati dal rumore, sarebbero stati molto, ma molto inferiori.

Gianfranco Ciulli, presidente vas

Questi cittadini dovranno chiedere conto anche alla Politica, sia quella locale che nazionale, visto che li ha sempre abbandonati.

Noi invece coerentemente – come abbiamo sempre detto fin dall’inizio della vicenda – senza mai cavalcare la sindrome nimby saremo sempre disponibili per chi vuole fare valere i propri diritti, fornendo tutta l’assistenza possibile.

Scarica e leggi la sentenza

[vas vita, ambiente e salute onlus]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email