aeroporto peretola. UNA PICCOLA GRANDE VITTORIA

Il presidente della Provincia di Prato Francesco Puggelli commenta la notizia dell'adozione da parte del ministro Toninelli del provvedimento di sospensione dell'iter della nuova pista
Aeroporto di Peretola

PRATO. A poche ore dalla notizia dell’adozione, da parte del Ministero dei trasporti, del provvedimento di sospensione dell’iter per la nuova pista, che fa seguito alla sentenza del Tar della Toscana di annullamento del decreto di Via (Valutazione di Impatto Ambientale), sull’aeroporto di Peretola interviene il presidente della Provincia di Prato, Francesco Puggelli.

Il Ministro Toninelli ha sospeso l’iter per l’ampliamento dell’aeroporto di Peretola.

Una piccola grande vittoria non solo per noi Sindaci, che da sempre portiamo avanti la battaglia per difendere il nostro territorio, ma per tutti i cittadini della Piana a garanzia della qualità della loro vita!

Lo stop di Toninelli, che segue la sentenza del Tar della Toscana che ha annullato il decreto di Via (Valutazione di Impatto Ambientale) del Ministero dell’ambiente, significa che anche chi si era dichiarato favorevole all’opera si sta rendendo conto dell’impatto disastroso che avrebbe su tutta l’area della Piana, soffocandone definitivamente lo sviluppo.

Non mi stancherò mai di ripeterlo: SI alle opere ma a quelle sostenibili!

Usiamo le risorse ministeriali per opere davvero utili! Dobbiamo investire le stesse risorse per progetti attenti ai bisogni dei cittadini!

Francesco Puggelli

Un esempio? Opere viarie che alleggeriscano il traffico che ruba, a tutti noi, ore preziose della nostra giornata per andare da casa a lavoro e viceversa.

Questo dovrà essere il nostro obiettivo, perché ci permetterebbe anche di attrarre investimenti sul territorio senza peró deturparlo con opere faraoniche!

Io credo sia arrivato il momento di convocare subito un tavolo di concertazione tra tutti gli enti coinvolti per discutere del potenziamento delle infrastrutture della Piana.

Il finanziamento da 150 milioni di euro, oggi destinato all’ampliamento di Peretola, dovrebbe essere utilizzato per risolvere i problemi che i cittadini sono costretti ad affrontare quotidianamente, ammodernando la viabilità, progettando e realizzando un’estensione del sistema tranviario sia in direzione di Prato che di Campi (sarebbe comodo anche per noi poggesi, siete d’accordo?), corredando le infrastrutture con opere di mitigazione come piste ciclopedonali, ecc.

Continueremo a portare avanti le nostre posizioni perché siamo convinti della validità di ciò che sosteniamo!

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email