agenda digitale. SQUITTIERI COORDINATRICE DI BANDA LARGA E ULTRALARGA ANCI

L’Assessore: «Porteremo il nostro contributo a questo importante lavoro per l’efficienza della pubblica amministrazione e per lo sviluppo del territorio»
Benedetta Squitteri
Benedetta Squitteri

PRATO. Nomina prestigiosa per Benedetta Squittieri, assessore all’innovazione tecnologica e agenda digitale. Sarà infatti la nuova coordinatrice del gruppo Banda Larga e Ultralarga di Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) nazionale.

La decisione è stata presa da Marco Filippeschi, delegato Anci all’innovazione tecnologica e attività produttive, in seguito alla giornata di confronto e dibattito che si è tenuta lo scorso dicembre con gli amministratori locali sui temi dell’agenda digitale.

“Ringrazio Anci nazionale per avermi assegnato questo importante incarico, un riconoscimento all’attività svolta dall’intera amministrazione comunale pratese, da sempre attenta ai temi dell’innovazione e dello sviluppo tecnologico – ha commentato Benedetta Squittieri –. Il lavoro svolto in questo anno e mezzo sui temi dell’agenda digitale e dell’innovazione tecnologica ha contribuito a mettere il Comune di Prato al centro delle buone pratiche a livello nazionale.

“Porteremo quindi il nostro contributo al lavoro nazionale su questi temi. La Banda larga e ultralarga sono un’infrastruttura fondamentale per lo sviluppo del nostro territorio e di tutta Italia. Il nostro Paese è molto indietro in tutte le classifiche europee che parlano di infrastrutture digitali, ma confidiamo che l’accelerazione data dal governo nell’ultimo anno possa portare ad un miglioramento fattivo in tempi brevi. Molto possono fare anche i comuni e gli Enti locali”.

“Un ringraziamento doveroso va fatto anche agli uffici comunali, che possono vantare  professionalità importanti e grandi competenze, senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere questo importante traguardo – ha proseguito l’assessore Squittieri –. In questo anno la scelta del Comune di Prato di cablare tutti gli edifici pubblici a partire dalle scuole ha dimostrato di essere una scelta giusta che va nella direzione di incentivare l’uso dei servizi digitali in tutti gli ambiti della vita della nostra città. Grazie all’impegno e alle capacità dei nostri tecnici, abbiamo realizzato progetti che sono all’avanguardia nell’intero territorio nazionale”.

[adr – comune prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento