agliana. ANCORA LAVORI DI BONIFICA PER LA SICUREZZA IDRAULICA DELL’ACQUALUNGA

Approvato dal Consorzio di Bonifica Medio Valdarno il progetto esecutivo da oltre 1 milione di euro per un nuovo intervento di consolidamento di sponde e argini

Acqualunga a Agliana

AGLIANA. Si prospettano nuovi lavori di prevenzione idraulica per il fosso Acqualunga: dopo la manutenzione straordinaria a valle del ponticello di Via Garcigliana e l’area di laminazione di Castelletto sempre in zona Via Garcigliana, continua ad essere alta l’attenzione – e i conseguenti investimenti tecnici ed economici – sui corsi d’acqua del territorio di Agliana.

Approvato il progetto esecutivo si procederà ora con l’iter di affidamento per lavorare poi al consolidamento delle sponde e delle arginature per sistemare i dissesti già rilevati e prevenire future criticità.

L’Acqualunga è infatti un corso d’acqua particolarmente delicato, il cui comportamento idraulico è fortemente condizionato dai livelli della Brana, a sua volta funzione dei livelli del Calice e dell’Ombrone; caratteristica tipica dei corsi d’acqua dell’area pianeggiante compresa tra Prato e Pistoia, in cui fondamentale risulta dunque essere l’attività di manutenzione e di riduzione del rischio idraulico.

“Un altro importantissimo passo avanti in termini di sicurezza idraulica di Agliana e di tutta la provincia di Pistoia – è il commento del Presidente del Consorzio di Bonifica Medio Valdarno Marco Bottino – Con l’approvazione del progetto esecutivo e delle relative coperture economiche per oltre 1 milione di euro provenienti dal sistema di Protezione Civile, si da certezza e continuità al lavoro che da anni come Consorzio di Bonifica e Regione stiamo portando avanti sul bacino dell’Ombrone Pistoiese”.

La progettazione delle opere di sistemazione è stata eseguita cercando di minimizzare l’impatto sia sul paesaggio privilegiando l’utilizzo di materiali naturali, sia sull’habitat fluviale essendo previste in progetto anche piccole depressioni localizzate dell’alveo a fare da vasche per la pur modesta ittiofauna presente.

[matteini – consorzio medio valdarno]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email