AGLIANA CAPITALE DELLA DANZA PER TRE GIORNI

Gli scorsi 6, 7 e 8 marzo si è svolto, al Moderno, il primo concorso internazionale
Un momento del concorso-danza 2015 a Agliana
Un momento del concorso-danza 2015 a Agliana

AGLIANA. Si è conclusa la prima edizione del Concorso Internazionale Agliana Danza: tre giorni (6,7 e 8 marzo) dedicati alla danza, con stage e concorso, che hanno visto la presenza di oltre trecento ballerini provenienti sia dalla Toscana che da tutta Italia, da Bolzano a Gubbio, da Genova a Salerno.

Altissimo il livello qualitativo dei concorrenti singoli e delle scuole, livello garantito anche dalla presenza di una prestigiosa giuria Internazionale che ha assegnato numerosi premi in denaro, coppe e borse di studio. Certamente merita di essere ricordato tra i giurati il ​​grande ex ballerino e coreografo Jan Broeckx, attualmente Direttore dell’Accademia di Monaco che ha offerto a due giovani una borsa di studio completa per frequentare l’importante accademia bavarese. E merita un’ulteriore citazione anche il Maestro Ludmill Cakalli, Direttore del Mas di Milano, già primo ballerino e maître de ballet alla Scala, ultimamente molto noto anche dal pubblico televisivo per essere stato l’insegnante di Kledi Kadiu (Amici).

Sostenuta anche l’affluenza di pubblico, con circa 1.700 presenze su tre giorni, in parte costituito da parenti ed accompagnatori dei partecipanti, ma anche da un buon numero di aglianesi che hanno deciso di assistere alle tre giornate. Per tutte queste persone, spesso provenienti da molto lontano, è stata fondamentale la calda ospitalità del territorio aglianese, in modo particolare di tante attività produttive che hanno deciso di aderire in maniera completamente gratuita al progetto d’accoglienza che ha visto la consegna di palloncini personalizzati e mappe del Centro Commerciale Naturale a tutti gli ospiti e a tutti i negozi; una vera e propria atmosfera di festa.

Grande partecipazione anche agli stage di classico, tenuti da Jan Broeckx e Ludmill Cakalli, e di contemporaneo, tenuti da Fabio Crestale e Mauro Astolfi, con i posti disponibili esauriti già dalla settimana precedente.

La giuria del concorso-danza di Agliana 2015
La giuria del concorso-danza di Agliana 2015

“Si è conclusa una gran bella edizione – ha affermato Luna Ronchi, organizzatrice di importanti Festival come Arte Danza a Longiano e Rieti Danza –, fatta di belle scuole, bei concorrenti e belle persone come ho già detto al microfono durante le premiazioni. Complimenti a tutti ed in particolare alla direzione di Elisabetta Bresci, Carlo Coda e tutto lo staff”.

“Che dire, un inizio così non si vedeva da una decina d’anni – ha aggiunto Mauro Astolfi, coreografo e direttore del Daf di Roma –. Hanno funzionato, da sùbito, tutte le cose che di solito si cercano di riparare e migliorare con il tempo. Nessuna mancanza e nessun eccesso. Complimenti ad Agliana Danza”.

“Ad Agliana abbiamo conosciuto veramente belle persone – hanno detto Ludmill Cakalli e sua moglie, Tatiana Sulejmani –. Vi faccio i ancora complimenti per l’organizzazione e precisione del concorso che è stato veramente un successo”.

Il concorso è stato organizzato da Associazione Culturale Il Moderno (che ha in gestione il Teatro Moderno) in collaborazione con la scuola Danzarte e ha contato sulla direzione artistica di Elisabetta Bresci.

[teatro moderno agliana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento