AGLIANA E DECORO URBANO: UNA SITUAZIONE ASSAI MENO ROSEA DEL PREVISTO

Esempio 1
Esempio 1

AGLIANA. Il gruppo consiliare “Agliana in Comune” scrive:

Come gruppo consiliare Agliana in comune abbiamo avuto il piacere, in questi giorni, di leggere entusiastiche dichiarazioni da parte dell’amministrazione sul brillante lavoro svolto per la manutenzione del verde pubblico e delle strade ad Agliana, apprendendo dal profilo Facebook di Serena Galardini, consigliere di maggioranza , che c’è l’impegno della giunta e dei consiglieri nel voler verificare le situazioni in cui è necessario “spronare i proprietari dei campi incolti a tenere tutto pulito”.

Ecco, come opposizione ci siamo sentiti in dovere di aiutare l’amministrazione in questo gravoso compito, prendendo una bicicletta e girando tutto il territorio Aglianese per vedere con i nostro occhi.

Abbiamo in conseguenza constatato che le situazioni critiche non sono solo nel privato, ma anche nel pubblico; è inaccettabile la gestione del verde a Spedalino, con erbacce ed allagamenti, fulgido ed esemplificativo ritratto della questione, così come inaccettabile è il pessimo lavoro di coordinamento svolto con la provincia per la gestione delle scuole (dal Capitini alle elementari di via Livorno sembra una giungla urbana).

Tra segnaletica distrutta, erba alta e rifiuti abbandonati, purtroppo dobbiamo segnalare al sindaco Mangoni che la situazione è assai meno rosea del previsto; la stessa gestione degli argini del torrente Brana, competenza combinata di Provincia e consorzio Ombrone, ha delle carenze strutturali pluriennali che continuano a non essere risolte, nonostante le denunce dei residenti.

Esempio 2
Esempio 2

Tra fossi senza guard rail e ponti demoliti senza criterio (sono stati demoliti quelli a valle per il pericolo dell’accumulo di detriti, ma lasciati quelli a monte), il “brillante” coordinamento tra enti sembra proprio che non funzioni molto bene; ci sono voluti mesi per risolvere la questione degli asili nido , con un enorme dispendio di risorse e grave disagio per l’utenza.

Per rendere di nuovo Agliana una cittadina non degradata e con un verde vivibile ci vorranno anni? Noi ci limitiamo a dire che le immagini che abbiamo catturato parlano da sole, approfittandone per ricordare che in questi giorni presenteremo al consiglio comunale una mozione attraverso la quale chiediamo di predisporre una applicazione informatica denominata “Decoro Urbano, gestione segnalazioni”, utile strumento per far arrivare direttamente ogni segnalazione dei cittadini, chiedendo altresì al sindaco di impegnarsi a rispondere entro e non oltre 30 giorni, così come già previsto dallo Statuto comunale, ad ogni segnalazione che pervenga tramite suddetto strumento.

Ci auguriamo che la maggioranza vada oltre i proclami sui social, impegnandosi seriamente per migliorare la vita dei cittadini.

Accedendo su fb a questo indirizzo è visibile un’ampia carrellata di foto.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento