AGLIANA. GIORNATA MONDIALE CONTRO L’OMOTRANSFOBIA

Giornata mondiale contro l'omofobia
Giornata mondiale contro l’omofobia

AGLIANA. Il Comune di Agliana rinnova la sua adesione alla giornata mondiale contro l’omotransfobia. La manifestazione si svolgerà sabato 16 maggio ed avrà inizio alle ore 10 con la lettura di poesie a cura del circolo moti di parole alle ore 10 verrà issata la bandiera arcobaleno sulla facciata del Comune. Infine alle ore 19:30, in piazza Gramsci, si terrà un flashmob sulle note di “redefinition of Disco”.

“Anche quest’anno con il Comune abbiamo deciso di organizzare questa importante iniziativa che abbiamo intrapreso dal 2012 – dichiara l’ideatore Guido Del Fante – volta a sensibilizzare la cittadinanza sul tema dell’omo e transfobia. Il bullismo omofobico e la discriminazione verso le persone transessuali è ancora diffuso, anche nel nostro territorio ed è importante parlarne ed affrontare il tema dal basso. Ringrazio l’assessore Vannuccini – conclude – per aver seguito l’organizzazione di quest’anno”.

L’organizzazione per promuovere l’iniziativa e darle anche un risvolto benefico, ha reso disponibili all’acquisto dei braccialetti Rainbow presso i seguenti negozi: Virginia Maglieria (piazza IV Novembre); La Volta Bona (viale Roma); Happy School (viale della Libertà); Office Café (piazza Bellucci); Maison Premier (via Ugo Foscolo Superstrada ); Gelateria Superolmi (piazza Gramsci); Ottica Righi (viale Roma); Gelateria Anisare (viale Della Repubblica); Pois Agliana (viale Roma); Gallo Nero (piazza Gramsci). Il ricavato dall’acquisto (offerta minima due euro) sarà interamente devoluto all’Associazione Gianluca Melani.

“Abbiamo aderito ben volentieri all’iniziativa proposta da Guido del Fante – sostiene Massimo Vannuccini, assessore alla cultura e allo sport del Comune di Agliana – perché siamo convinti che l’intolleranza, i pregiudizi, il rifiuto di ogni difformità e la violenza di genere, non possano che essere combattuti inneggiando alle differenze, facendosene bandiera, facendo sì, con l’aiuto dell’educazione e della cultura, che le diversità siano considerate sempre più come fonte di ricchezza piuttosto che come qualcosa da omologare o da eliminare.

L’impegno di una comunità contro l’omofobia e la transfobia, in particolare, diventa importante se vogliamo che i nostri figli possano crescere in armonia e se vogliamo una comunità vivace e capace di accogliere tutte le diversità che si presentano cercando di trasformarle in ricchezza piuttosto che in occasione di divisione”.

[comune agliana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento