agliana. GLI ESPLODE UN PETARDO IN MANO, GIOVANE FINISCE ALL’OSPEDALE

Il fatto è successo stamani. Gravissime le lesioni riportate. Il sindaco: "Vicino alla famiglia. Serve un cambio netto di mentalità"
Petardo

AGLIANA. Gli esplode un ordigno pirotecnico in mano. Tutto in pochi secondi, attorno alle 12,30 di stamani. Il fatto è successo tra via Garibaldi, via Roma e piazza IV Novembre. Vittima un ragazzino residente a San Piero Agliana.

Il giovane (sembra di origine extracomunitaria) è stato soccorso prima da alcuni residenti, da volontari della Misericordia che trovandosi nei paraggi hanno prestato le prime cure cercando di bloccare l’emorragia e poi dai volontari della Croce Oro di Montale che hanno trasportato il giovane d’urgenza all’ospedale Meyer di Firenze.

I residenti hanno sentito un forte boato. L’immagine che si è presentata ai primi soccorritori è stata drammatica e devastante. Sul posto per i rilievi del caso sono intervenuti i carabinieri della stazione locale.

Il sindaco Luca Benesperi ha appreso con sgomento la vicenda che resta ancora tutta da appurare nelle sue precise dinamiche.

“Credo – ha scritto Benesperi – serva, ora più che mai, un cambio netto di mentalità da parte di tutti nella consapevolezza che le amministrazioni non hanno, purtroppo, nè gli strumenti normativi nè il personale per controllare il territorio e mettere un freno a questa piaga che ogni anno provoca danni enormi alle persone.

Da parte mia, per il poco che serve, sono vicino alla famiglia e disponibile a fornire tutto l’aiuto necessario”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email