AGLIANA, PRESENTATA LA STAGIONE TEATRALE 2016

In cartellone anche “La Scena” di Cristina Comencini con Angela Finocchiaro, Maria Amelia Monti e Stefano Annoni
Un momento della presentazione della nuova stagione teatrale
La presentazione della nuova stagione teatrale

AGLIANA– [a.b.] “Al Teatro Moderno abbiamo presentato la nuova stagione teatrale davanti a tanti amici ed insieme all’attrice Angela Finocchiaro che ha lavorato in questi giorni nel nostro Teatro per presentare il suo prossimo spettacolo.

“Proprio la presenza di attori in residenza qui da noi, insieme alle molteplici attività rivolte a tutti, dai piccoli studenti delle scuole primarie, ai giovani, agli adulti, è la testimonianza che il nostro teatro sta diventando un vero centro culturale permanente che desidera coinvolgere sempre più tutta la popolazione”.

Con il Sindaco di Agliana Giacomo Mangoni nei giorni scorsi erano presenti anche l’Assessore alla Cultura Massimo Vannuccini oltre ai direttori artistici dell’associazione culturale “Il Moderno” Carlo Coda e Massimo Talone.

Insieme ai tanti laboratori, ad una ricca stagione teatrale per ragazzi, ad appuntamenti con la musica, la danza, il cinema di qualità, insieme alla istallazione di numerose mostre l’amministrazione comunale di Agliana ha programmato insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo quattro spettacoli teatrali sicuramente interessanti.

Saliranno infatti il palco del Moderno artisti già affermati come Maria Cassi, ormai ospite gradita e abituale di Agliana, interprete della commedia “Crepapelle”, Katia Beni e Anna Meacci con “Scoop!”, Cristina Comencini e Angela Finocchiaro, regista e attrice principale della commedia “La scena”, e Ugo Dighero, che eseguirà due monologhi ispirati a “Mistero buffo” di Dario Fo.

Anche l'attrice Angela Finocchiaro era presente all'incontro
Anche Angela Finocchiaro presente all’incontro

“Penso – scrive Mangoni – quindi ci siano tutti i presupposti perché il Teatro Moderno sia un punto di riferimento culturale per Agliana e l’intera piana pistoiese”.

Il “Moderno” di fatto con i suoi spazi disponibili si pone come centro permanente della cultura aglianese, aperto a giovani e adulti ma anche alle associazioni locali e alle scuole del territorio con lo scopo di stimolare una viva partecipazione da parte di tutti”.

La nuova stagione teatrale ad Agliana avrà inizio sabato 16 gennaio con una produzione della Compagnia Maria Cassi in “Crepapelle” di Maria Cassi con la collaborazione di Lucio Diana; sabato 13 febbraio sarà presentato “Scoop!” di Katia Beni, Anna Meacci, Donatella Diamanti.

Si tratta di un recital con Katia Beni e Anna Meacci prodotto dalla Fondazione Sipario Toscana onlus. In questa occasione le attrici saranno disponibili per un incontro con il pubblico alle 18:30; giovedì 17 marzo è in programma invece “Mistero Buffo” di Dario Fo con Ugo Dighero (produzione Teatro dell’Archivolto).

Infine venerdì 1° aprile (con premontaggio giovedì 31 marzo) Angela Finocchiaro, Maria Amelia Monti, Stefano Annoni presenteranno “La scena” con testo e regia di Cristina Comencini, scene Paola Comencini e costumi di Cristiana Ricceri. La produzione è a cura della compagnia Enfi Teatro. La spesa complessiva per la realizzazione del cartellone del “Moderno” ammonta attorno ai 6 mila euro grazie anche alla riduzione dei costi di gestione e dei finanziamenti a carico del Comune che potrà contare in parte anche degli incassi delle vendite dei biglietti degli spettacoli della scorsa stagione.

Info: Teatro il Moderno 0574 673887, info@ilmoderno.it

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento