AL ‘QUARTETTO ROMA CLASSICA’ IL PREMIO BORIS CHRISTOFF

Il “Quartetto Roma classica”
Il “Quartetto Roma classica”

BUGGIANO. Oggi, sabato 27 settembre alle 21, nella romanica chiesa di Maria Ss. della Salute e San Niccolao di Buggiano Castello, sarà assegnato il premio “Boris Christoff Buggiano Castello” al “Quartetto Roma classica”, composto da Santi Interdonato (violino), Plamena Krumova (violino), Umberto Vassallo (viola) e Alessandra Leardini (violoncello).

Il premio, organizzato dall’Associazione Culturale Buggiano Castello con il patrocinio del Comune di Buggiano, è giunto quest’anno alla ventunesima edizione e vede la collaborazione del “Francigena International Arts Festival”.

Grazie alla preziosa consulenza del M° Fabrizio Datteri, l’edizione 2014 del prestigioso premio sarà assegnata al Quartetto Roma Classica, quartetto di archi nato nel 1989 e composto dalle prime parti dell’Orchestra da Camera Roma Classica, a sua volta formata da strumentisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Il manifestino
Il manifestino

Il quartetto vanta concerti in tutta Italia e all’estero ed un repertorio basato soprattutto su pezzi rococò, Ottocento e alcuni autori del Novecento. Durante la serata di premiazione, che inizierà alle 21, i musicisti si eseguiranno musiche di F. J. Haydn, N. Rimsky-Korsakov, A Liadov, A. Borodin, A. Glasunov.

In apertura di concerto, saranno inoltre consegnate a due giovani studenti meritevoli della locale scuola media inferiori, due borse di studio istituite dall’associazione e intitolate a “Enrico e Lory Coturri” e a “Giordano Ercolessi”; i riconoscimenti saranno consegnati in accordo con le famiglie Coturri e Ercolessi, che li sostengono finanziariamente.

Per maggiori informazioni: www.buggianocastello.it.

[ieri – ass. culturale buggiano]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento