AL SAN JACOPO CALANO ANCORA I LETTI DEDICATI AL COVID19

Riconvertito anche il setting B di area chirurgica
chirurgia_b_covid

PISTOIA. Diminuiscono ancora i letti dedicati al Covid19 nel presidio ospedaliero di Pistoia. In questi giorni è stato riconvertito anche il setting B di area chirurgica, prima destinato all’emergenza sanitaria.
Il personale infermieristico, coordinato dalla dottoressa Cristina Salvadori, era quasi tutto presente alla rimozione delle ormai note fettucce che nelle scorse settimane delimitavano in ospedale le aree Covid coordinate dal dottor Gabriele Nenci.
I posti letto al San Jacopo dedicati al ricovero di pazienti ora sono diventati 22 (in week surgery) oltre ai 9 posti dell’area grigia, per gli approfondimenti diagnostici.
Complessivamente i posti letto riservati al Covid19 sono adesso 31 a cui si aggiungono i 10 della terapia intensiva.

Nella Fase1 dell’emergenza sanitaria erano stati dedicati 161 posti poi ridotti a 60 nella scorsa settimana con l’inizio della Fase2.
“L’andamento epidemiologico sembra favorevole – ha commentato il direttore sanitario, la dottoressa Lucilla Di Renzo ¯ ed abbiamo quindi ridimensionato tutta l’area prima dedicata al Covid19 liberando via via anche i posti letto di area chirurgica per un aumento graduale e progressivo dell’attività”.
Al momento i ricoverati per Covid19 sono 6 di cui uno in terapia intensiva.
Su canale youtube dell’Azienda la chiusura del setting.

Vedi: https://www.youtube.com/watch?v=JrA3-hqXAMA

[ponticelli — asl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email