AL VIA IL “VIAGGIO DELLA MEMORIA” AD EBENSEE

Ebensee 1

PRATO. Partirà oggi giovedì 3 maggio la delegazione del Comune di Prato che prenderà parte al Viaggio della Memoria in Austria organizzato, come ogni anno, in occasione dell’anniversario della liberazione del campo di lavoro di Ebensee, avvenuta il 6 maggio del 1945.

La delegazione istituzionale sarà composta dal sindaco Matteo Biffoni, dall’assessore ai Rapporti di Gemellaggio Benedetta Squittieri, dalla presidente del Consiglio comunale Ilaria Santi e dai due consiglieri di maggioranza Roberto Mennini e Gabriele Alberti.

Quest’anno il viaggio istituzionale assume un’importanza particolare, perchè rientra nell’ambito delle celebrazioni per il 30° anniversario dalla firma del Patto di Gemellaggio tra Prato ed Ebensee: la ricorrenza sarà commemorata con una serata conviviale nel Salone del Comune di Ebensee ed un concerto nella chiesa del vicino villaggio di Roith.

Ebensee 2016

I partecipanti al viaggio prenderanno parte anche alla cerimonia ufficiale per il 73° anniversario della liberazione del lager di Ebensee, preceduta dal Cammino della Pace nello stesso campo di concentramento, visiteranno il Castello di Hartheim (che fu sede di un centro di eutanasia nazista), parteciperanno alla manifestazione internazionale per il 73° anniversario della liberazione del lager di Mauthausen e visiteranno il memoriale del museo del lager di Gusen. Il rientro è previsto per lunedì 7 maggio.

Il viaggio è promosso dalla sezione pratese dell’Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti, in collaborazione con il Museo della Deportazione e Resistenza di Figline di Prato, con l’Associazione per il gemellaggio Prato — Ebensee e con il contributo del Comune di Prato.

[sg – comune di prato]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento