AL VIA LE NUOVE PROVINCE: CONFRONTO ANCI

Le Province, queste sconosciute da sopprimere sì, no, forse...
Le Province, queste cose da sopprimere sì, no, forse…

FIRENZE. “Al via le nuove Province”. Dedicata a questo argomento la sessione pomeridiana di una giornata di studio organizzata da Anci Toscana in preparazione della XIV assemblea congressuale che si terrà a Firenze (in Palazzo Vecchio) il prossimo 10 settembre.

La riflessione sulle nuove Province (in mattina l’appuntamento sarà dedicato alla Città Metropolitana) si svolge venerdì 29 agosto 2014 con inizio alle ore 14:45 presso l’auditorium Crf in via Folco Portinari 5 a Firenze.

Dopo l’introduzione di Sabrina Sergio Gori, presidente “facente funzione” di Anci Toscana, interverranno Vittorio Bugli (assessore regionale ai rapporti con gli enti locali) e Carlo Paolini (consulente di Anci Toscana). Seguirà (ore 16) una tavola rotonda con i sindaci di Prato, Rosignano Marittimo, Siena, San Giovanni Valdarno, Massa. Conclusioni (attorno alle 17:30) con Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e presidente del Consiglio Autonomie Locali.

[scritto da mauro banchini, giovedì 28 agosto 2014 alle 14:33]

 

E ADAMO ASCIUGANDOSI IL VISO

DISSE: «COMINCIAMO BENE!»

 

Sabrina Sergio Gori, Assessore esterno alle Finanze
Sabrina Sergio Gori, Assessore esterno alle Finanze di San Marcello

IL PROBLEMA che si sta aprendo dietro a questa riforma/non riforma, non poteva trovare miglior moderatore di un ex-Sindaco, ora Assessore esterno alle finanze del Comune di San Marcello, come Sabrina Sergio Gori.

Chiamata nel Comune montano come caccia-intercettore di fondi per il dissanguato ente montano-pistoiese ancor più pezzente dopo le ruberie in Comunità Montana, è stata in grado solo di far crescere tasse e balzelli fino al massimo possibile e consentito: di soldi raccattati, neppure un  €cent. Se non quelli estratti a forza – si capisce – dalle tasche dei sanmarcellini.

A Quarrata la Signora Gori ha avuto il merito di acquisire alle spese del Comune una dirigente – l’architetto Paola Battaglieri – che scaricò sulle spalle dei cittadini una gragnola di bombe-spesa da fare spavento: errori di bandi di concorso che si tradussero in danni economici e vera débâcle nel settore Piuss, sul versante piste ciclabili e piscina di Vignole.

Fra i provvedimenti più brillanti della Giunta Sergio Gori – la peggiore dal dopoguerra ai suoi giorni e, probabilmente, anche oltre – va annoverata anche la nomina di Antonella Giovannetti alle finanze quarratine al posto del «fatto dimettere» Franco Burchietti: quella stessa Giovannetti che oggi è revisore dei conti nella Fondazione Caripit di Ivano Paci e che ha rivestito più volte (2000-2006) la stessa carica/incarico nella fu Comunità Montana pistoiese e per questo, di fresco, seguìta da richiesta di rinvio a giudizio (concorso doloso in peculato per omissione) nel procedimento relativo alle ruberie devastanti messe a nudo dal dottor Luca Eller Vainicher (vedere La Nazione e Il Tirreno di oggi, 28 agosto 2014 – Pistoia) oggi Assessore a Campi.

Queste alcune delle note salienti relative alla Signora Gori, domani facente funzione ai vertici dell’Anci.

E poi si dice che il Comune di San Marcello, siccome “ha meno abitanti di un condominio di viale Adua” (la citazione verrebbe da un noto politico Pistoiese paracadutato altrove) non serve a nulla…

Edoardo Bianchini

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “AL VIA LE NUOVE PROVINCE: CONFRONTO ANCI

  1. al peggio non c’è mai peggio ma i cittadini non hanno il prosciutto sugli occhi ma hanno tutto il maiale… ma se non fosse stata assessore a san marcello sarebbe ancora all’interno dell’anci?

Lascia un commento