ALIA. ATTIVA DA OGGI LA PRIMA ECOTAPPA SUL TERRITORIO COMUNALE

All’Esselunga di via Porta Nuova sarà possibile conferire oli, toner, pile, piccoli Raee

L’inaugurazione della ecotappa alla Esselunga

PISTOIA. Da oggi il conferimento di rifiuti particolari come pile, toner e cartucce per stampanti, piccoli Raee, etc.. è più facile a Pistoia. I cittadini hanno adesso a disposizione l’Ecotappa di via Porta Nuova n. 1, presso il negozio Esselunga, inaugurata questa mattina alla presenza dell’Assessore all’Ambiente Gianna Risaliti e rappresentanti dell’Amministrazione comunale, Giuseppe Meduri, Alessio Arrighi ed Enrico Innocenti per Alia Servizi Ambientali SpA e Luca Fanfani, Giorgio Gori per Esselunga.

La struttura, dove gli utenti potranno conferire tutti quei piccoli rifiuti che non possono essere gestiti con la raccolta domestica quotidiana (sia essa porta a porta oppure a cassonetto) è ubicata all’esterno e sarà accessibile in orario di apertura del negozio.

La consegna dei materiali è molto semplice: è sufficiente portare con sé i rifiuti di cui ci si vuole disfare ed inserirli negli appositi contenitori interni all’Ecotappa seguendo le indicazioni degli adesivi presenti.

I cittadini di Pistoia potranno quindi conferire all’Ecotappa: piccoli Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche come telefonini, radioline, sveglie, etc.. di dimensioni inferiori a 25 cm), pile esauste, toner e cartucce per stampanti, farmaci scaduti, bombolette spray e gli oli esausti vegetali, rifiuti molto impattanti sull’ambiente.

La prima Ecotappa sul territorio comunale di Pistoia

Il conferimento errato degli oli (di frittura, di conservazione cibi, condimento, etc..) negli scarichi delle cucine, infatti, oltre a danneggiare le fognature inquina le falde acquifere e il mare. È fondamentale, quindi, il loro corretto conferimento ed avvio a riciclo.

Questo nuovo servizio sul territorio si aggiunge agli Ecofurgoni attivi ogni settimana in corrispondenza dei mercati: ogni venerdì in località Bottegone, nel piazzale di Via d’Angela, ed ogni mercoledì e sabato in piazza San Francesco. Alia ricorda che i cittadini potranno conferire presso i mezzi mobili attrezzati: oli vegetali esausto, lampade e tubi al neon, vernici in barattolo e bombolette spray, toner e cartucce stampanti, pile e batterie, piccoli elettrodomestici (come radio, cellulari, phon, tostapane, utensili elettrici, frullatori etc) e farmaci scaduti.

«L’attivazione di questa prima ecotappa sul nostro territorio, rende merito al lavoro che in questi anni è stato svolto dagli uffici per arrivare, finalmente, a questa mattina. Ieri ho ricercato a quando risaliva la prima volta che, con l’ufficio, abbiamo parlato di ecotappa ed ecofurgone e, con sorpresa, ho visto che era il 21 settembre 2017: da lì in poi, ci siamo sempre più convinti della necessità di introdurre questi strumenti a corredo e completamento di una complessiva e totale trasformazione del servizio di raccolta – ha commentato Gianna Risaliti, Assessore all’Ambiente del Comune di Pistoia —.

Riteniamo che la sempre crescente coscienza ambientale possa manifestarsi anche attraverso l’utilizzo di questi strumenti per non conferire più —nella maniera sbagliata — rifiuti particolari che per tanto tempo hanno contribuito a danneggiare l’ambiente e la natura che ci circonda. Ora questi rifiuti speciali trovano la loro giusta collocazione, sia negli ecofurgoni che ormai già da aprile stazionano al mercato in città e da luglio anche al mercato di Bottegone, che in questa prima eco-tappa: mi preme ringraziare Esselunga per l’attenzione e la collaborazione che fin da subito ha mostrato nell’accogliere la nostra richiesta e mi auguro che altri importanti soggetti commerciali si rendano disponibili per ospitare altre ecotappe».

«Questo servizio permette ai cittadini di abituarsi al corretto conferimento di rifiuti, anche particolari, che se intercettati vengono avviati a corretto riciclo – ha commentato Alessio Arrighi, Direttore territoriale Area pistoiese Alia Servizi Ambientali SpA —. Si tratta di tipologie di rifiuti che sono presenti in piccole quantità nel conferimento quotidiano delle utenze domestiche, ma che possono essere pericolosi se non conferiti correttamente; nella produzione annua di 550kg di rifiuti per abitante, per esempio agli Ecofurgoni su Pistoia ogni volta vengono raccolti in media 200/205 kg di rifiuti.

Questo nuovo servizio, a fianco degli Ecofurgoni sempre più frequentati dai cittadini – nel III° trimestre sono stati oltre 1.000 gli accessi con una media di circa 40 utenti al giorno – è uno strumento aggiuntivo per intercettare rifiuti di qualità, riducendone la pericolosità. Proprio per questo stiamo lavorando insieme all’Amministrazione comunale per individuare nel tessuto economico produttivo della realtà pistoiese molti altri punti come questo, e realizzare una rete di conferimento semplice e vicina ai cittadini».

«Un risultato condiviso anche da noi di Esselunga – ha commentato Luca Fanfani, Direttore Esselunga Pistoia -; ci fa molto piacere avere dato spazio all’interno del parcheggio a questa Ecotappa, un servizio aggiuntivo per la cittadinanza di Pistoia e per i nostri clienti, che incentiva comportamenti virtuosi a tutela dell’ambiente».

Alia Spa – Servizi Ambientali

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email