ALLA CARITAS 200MILA EURO DALLA FONDAZIONE CARIPT

caritas pistoiaPISTOIA. Considerato il buon successo dell’iniziativa e visto il perdurare della crisi il CdA di Fondazione Caript, presieduto dal Prof. Ivano Paci, ha stabilito di riproporre per l’anno 2015/2016 un importo pari a 200.000 € l’intervento, sempre in favore di Caritas diocesana di Pistoia.

La notizia viene da Caritas con la precisazione che anche questo fondo sarà destinato, come i precedenti, a interventi straordinari a favore di famiglie e soggetti svantaggiati che si rivolgeranno presso i centri di ascolto della rete Caritas.

Attraverso il direttore Marcello Suppressa e a nome del Vescovo Fausto Tardelli, Caritas diocesana di Pistoia “ringrazia il Presidente Ivano Paci e l’intero CdA della Fondazione Caript per aver deliberato anche per il nuovo anno questo importante contributo e per aver dato ancora una volta fiducia al nostro servizio. Ormai da troppo tempo i nostri Centri di ascolto, la Mensa e i centri di distribuzione sono presi d’assalto con richieste di aiuto che aumentano in modo vertiginoso. A oggi, purtroppo, non vediamo ancora una via d’uscita a questa crisi che coinvolge un numero sempre maggiore di famiglie. Basta ricordare che all’inizio della crisi (anno 2008) le persone ascoltate dai noi centri erano 1225 e nel 2014 il dato ha superato quota 2200”.

La gestione del contributo erogato dalla Fondazione avrà, come in passato, una “gestione separata dagli altri fondi che Caritas ha a disposizione” e gli interventi “saranno destinati a situazioni straordinarie rispetto a quelle normalmente fronteggiate”.

[notari – caritas]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento