ALLA “DELLA FONTE” GRANDE SUCCESSO PER LE LETTURE E I LABORATORI ONLINE DEDICATI A GIANNI RODARI

Oggi, 28 e domani domenica 29 novembre due nuovi appuntamenti di animazione alla lettura, condotti dalla Compagnia teatrale “I Formaggini Guasti”, con “Filasciocche e Fifastrocche” e la piece teatrale in filastrocca “Tamburino magico”

MONTEMURLO. Grande successo per il primo appuntamento online con le attività di animazione alla lettura promosse dalla biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” (chiusa al pubblico per le nome anti- Covid) nell’ambito della rassegna provinciale “Un Autunno da sfogliare 2020”.

Sono stati 15 i bambini, dai 3 ai 10 anni, che hanno partecipato sabato e domenica scorsi, tramite la piattaforma Skype, ai laboratori e alle letture animate di “Rodaridaridere”, dedicate ai 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari e condotti dalla compagnia teatrale “I Formaggini Guasti”.

Il prossimo appuntamento online per trascorrere qualche ora in compagnia, seppur a distanza, è per oggi 28 novembre dalle ore 17,30 alle 19 con “Filasciocche e Fifastrocche”. Mirko e Patrizia dei Formaggini Guasti proporranno ai bambini, accompagnati dai loro genitori, un bel laboratorio per creare filastrocche proprio come amava fare il grande scrittore Rodari.

Domani domenica 29 novembre dalle ore 16 alle 17,30, invece, sempre di Gianni Rodari, Mirko Gianformaggio, Patrizia Guastini, accompagnati dalle giovani attrici Elena Collina e Erika Bellini, interpreteranno a quattro voci il testo teatrale, scritto come una filastrocca, “Il tamburino Magico”. La storia sarà accompagnata dalle immagini. Come sempre dopo la lettura ai bambini sarà proposto un laboratorio creativo da fare insieme ai propri genitori dal titolo “C’è campo? Favole al telefono”.

Nel libro “Favole a telefono”, Rodari è il ragionier Bianchi che racconta alla sua bambina le favole al telefono: lui è lontano da casa per via del lavoro e per questo promette alla figlia di chiamarla ogni sera e raccontarle la storia della buonanotte. Così anche i bambini della biblioteca “Della Fonte” realizzeranno un telefono cellulare usando materiali di riciclo facilmente presenti in casa per “chiamare” e farsi raccontare tante storie dai propri genitori

« I laboratori in presenza sono destinati ad un massimo di otto bambini per il rispetto delle norme anti- Covid. Quando abbiamo deciso di continuare le nostre attività online sinceramente non ci aspettavamo questa risposta così numerosa. — spiega l’assessore alla cultura, Giuseppe Forastiero – Per noi questa è la conferma più importante: i bambini hanno voglia di ritrovarsi e vivere qualche momento di svago. Per ora siamo costretti a trovarsi online ma la speranza è quella di poter tornare a far vivere la biblioteca e i suoi libri in presenza ».

Per partecipare ai laboratori di animazione alla lettura è obbligatorio prenotarsi, telefonando al numero 0574-558567 o scrivendo a biblioteca@comune.montemurlo.po.it.

È necessario avere già scaricato il programma Skype sul proprio tablet, pc o telefono. Il numero massimo di partecipanti è di 10 bambini. Agli iscritti saranno inviate le indicazioni per contattare I Formaggini Guasti su Skype.

[masi —comune di montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email